CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

RASSEGNA DEL DOCUMENTARIO E DELLA COMUNICAZIONE ARCHEOLOGICA
X - Il programma della seconda giornata


RASSEGNA DEL DOCUMENTARIO E DELLA COMUNICAZIONE ARCHEOLOGICA X - Il programma della seconda giornata
Secondo giorno per il festival licodiano, che celebra quest’anno la X edizione, iniziato giovedì 15 ottobre con le sessioni dedicate a Cinema e archeologia e a Cinema e antropologia.

Protagonista di Incontri di archeologia sarà Brian McConnell, uno degli ospiti principali della giornata, in programma alle 19,15, a conclusione della sezione giornaliera di Cinema e archeologia. L’archeologo americano è docente di Storia dell’arte presso la Florida Atlantic University e presenterà un intervento dal titolo Agli albori del viaggio moderno in Sicilia. Il grand tour di Thomas Cole e Samuel James Ainsley nel 1842.

La seconda giornata si aprirà alle 10,30 con la sezione Ragazzi e archeologia, dedicata a film di animazione e docufilm pensati per giovani e giovanissimi e condotta dall’archeologa Concetta Caruso. In programma la proiezione di La memoria di un filo di Gian Maria Pontiroli, percorso sperimentale di vita primitiva, necessario alla comprensione della dimensione culturale di un popolo. Alla produzione italiana seguirà il corto di animazione, prodotto tra Italia e Iraq, The Sound of that Beat, ispirato al fumetto “La ragazza di Baghdad” e firmato da Mirko Furlanetto. A concludere la sessione mattutina sarà il progetto didattico ArcheoMovies. L’Archeologia al cinema, che ha avuto come protagonisti gli studenti dell’I.C. “Domenico Costa” di Augusta (SR) nella realizzazione di cinque cortometraggi.

Durante la sessione pomeridiana, per la sezione Cinema e archeologia, si assisterà alla proiezione di tre opere, tra cui due prime nazionali. Si tratta di Πήγα, είδα, άκουσα. Vai, guarda, ascolta, produzione greca firmata da Mary Bouli e dedicata al tema dell’accessibilità nei luoghi della cultura, e di Sicilia questa sconosciuta di Pina Mandolfo e Maria Grazia Lo Cicero. Ad aprire la sessione, a partire dalle 17,30 sarà S.T.U.R.A. Storia del Territorio e dell’Uomo lungo le Rive e sull’Acqua di Davide Borra incentrato su luoghi e sui ritrovamenti avvenuti ai piedi del Monviso.

A concludere la seconda giornata all’interno della sezione Cinema e antropologia, saranno altre due opere, L’uomo delle chiavi, sulla vecchiaia di Matteo Sandrini, esorcizzazione umoristica e razionale sulla vecchiaia, in programma a partire dalle 21,00 e Manufatti in pietra di Michele Trentini, dedicato all’arte della pietra a secco, riconosciuta patrimonio immateriale UNESCO dal 2018.

La partecipazione alla manifestazione è gratuita, con posti a sedere contingentati e distanziati secondo le disposizioni anti-Covid19 e prenotabili attraverso la piattaforma Eventbrite (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-rassegna-del-documentario-e-della-comunicazione-archeologica-122071500143), selezionando giorno e fascia oraria. Inoltre sarà possibile seguire la Rassegna anche sul web, registrandosi alla piattaforma StreamCult (https://www.streamcult.it/festival/).

15/10/2020, 15:10