CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

TOGNAZZI A LA CARTE - L'omaggio di RayPlay
a Ugo Tognazzi a trent'anni dalla morte


TOGNAZZI A LA CARTE - L'omaggio di RayPlay a Ugo Tognazzi a trent'anni dalla morte
Trent’anni senza Ugo Tognazzi. Il 27 ottobre 1990 ci lasciava uno dei più grandi attori del cinema italiano, protagonista di film indimenticabili come “Il federale”, “Il vizietto”, “Amici miei” e “I nuovi mostri”. RaiPlay gli rende omaggio con uno speciale che sarà disponibile in piattaforma da venerdì 23 ottobre 2020. “Tognazzi à la Carte”, questo il titolo dell’antologia, composta da 52 contenuti originali che spaziano dal 1954 al 1990, nei quali viene celebrato l’attore attraverso alcune delle sue più divertenti, irriverenti e argute apparizioni televisive.

A metà degli anni ’50, infatti, Tognazzi ha dato vita in Rai, con Raimondo Vianello, a una celebre coppia comica. Tra i suoi grandi amori si ricordano le donne, la cucina e il calcio, rappresentato dalla squadra del cuore, il Milan. Caratterizzato da un fascino leggero e da un'ironia pungente, Tognazzi è stato uno dei volti chiave della commedia all'italiana, interpretando pellicole di culto con grandi registi come Dino Risi e Mario Monicelli.

L’antologia che gli dedica RaiPlay inizia con un prezioso documento dove si raccontano gli inizi di Tognazzi: dall’accademia filodrammatica frequentata nel dopolavoro (è il 1954, lavorava come ragioniere al salumificio Negroni), al teatro di rivista col sodalizio con Scarnicci e Tarabusi. Immancabili poi le tante apparizioni, gli sketch e le parodie insieme a Vianello, nella trasmissione “Un, due, tre”, che nell’antologia trovano ampio spazio. Non mancano aspetti più “privati” della sua vita, come un’ospitata televisiva con i figli e, in occasione dell’ultimo contenuto (La “Guida Tognazzi” ai ristoranti d’Italia ’90), l’amore per la cucina che è sempre stata una delle sue grandi passioni.

23/10/2020, 10:00