I Viaggi Di Roby

POP CORN 4 - Dal 23 al 25 luglio a Porto Santo Stefano


POP CORN 4 - Dal 23 al 25 luglio a Porto Santo Stefano
“Libertà: forme e colori dell’essere umani”: è questa - la voglia e l’urgenza di evasione, attraverso l’arte, specialmente a un anno dall’emergenza dovuta al Covid19 - il fil rouge della quarta edizione del Pop Corn Festival del Corto all’Argentario, festival internazionale di cortometraggi.

Organizzato dall’associazione Argentario Art Day, che dal 2008 opera sul territorio, il festival si terrà dal 23 al 25 luglio nella suggestiva piazza dei Rioni di Porto Santo Stefano (Gr), vista mare, in compartecipazione e con il contributo del Comune di Monte Argentario.

“Siamo pronti a ripartire alla grande, dopo la pausa forzata dello scorso anno dovuto alla pandemia. Così, guardando con ottimismo alla stagione estiva, la bellissima piazza dei Rioni di Porto Santo Stefano ospiterà ancora il cinema, proiettando alcuni tra i più emozionanti cortometraggi che seguiranno il tema della libertà”, ha spiegato Francesca Castriconi direttrice del Festival. “Riscontriamo una bella partecipazione per la grande voglia generale di ripartire, creare, comunicare”.

Il bando, a cui è possibile partecipare fino al 30 aprile (tutte le informazioni sul sito www.popcornfestivaldelcorto.it), ha già visto grande partecipazione, sia da parte di registi affermati che emergenti, con più di 3.000 cortometraggi arrivati, provenienti da tutto il mondo, a due settimane dalla chiusura. L’iscrizione è gratuita. Ai vincitori, il Premio Pop Corn Festival di 1.000 euro al miglior corto nelle due categorie (Corti d’autore e Opere Prime); i premi Panalight del valore di 5.000 e 3.000 euro per il noleggio di attrezzature cine-televisive, ed infine la prima edizione del prestigioso Premio Raffaella Carrà del valore di 4.000 euro, messo in palio dall’artista per il cortometraggio con l’idea più originale.

Grande entusiasmo ma anche belle novità, a partire dalla giuria, che, per l’uscita di due grandi giurati e amici, quali Ersilia Agnolucci e il regista Alessandro Capitani, vede varie nuove entrate, l’attrice di cinema e teatro Euridice Axen, il direttore del Sudestival di Monopoli Michele Suma e il noto regista Federico Moccia che presiederà la giuria per questa edizione. “Tutta l’energia e la voglia che abbiamo nel ripartire si respira a pieno nei colori e nel concept del poster che rappresenterà l’edizione di questo anno, creato da un opera di Jaime Sanchez”, conclude Castriconi.
Art director, visual artist e fotografo spagnolo, Sanchez ha conquistato molti brand internazionali, con le sue opere ispirate alla Pop Art, fotografie d’impatto che puntando tutto su colori e contrasti. Il festival è organizzato dall’associazione Argentario Art Day, in collaborazione e con il contributo del Comune di Monte Argentario. A sostegno dell’iniziativa anche Panalight, Lux Vide, Banca Tema e Albiati Vivai e la partecipazione straordinaria di Raffaella Carrà che ha indetto un prestigioso premio al corto con l’idea più originale. L’evento sarà soggetto ad eventuali modifiche nella realizzazione in base alle norme sanitarie COVID di contenimento del momento.

18/04/2021, 19:27