I Viaggi Di Roby

Note di produzione di "Zero"


Note di produzione di
Dopo l'ottima performance delle tre stagioni di BABY, Fabula Pictures continua la sua collaborazione e il suo impegno con Netflix presentando la sua nuova serie tv: ZERO.

Ambientato a Milano, ZERO un processo di formazione con un pizzico di soprannaturale. ZERO porta innovazione nel nostro panorama televisivo portando al centro della storia Omar, un giovane italiano di seconda generazione dotato di un potere straordinario: la capacit di diventare invisibile.

Liberamente tratta dal romanzo "Non ho mai avuto la mia et" del giovane autore Antonio Dikele Distefano, edito da Mondadori, la serie ZERO - creata da Menotti - un progetto che porta con s una freschezza unica e un approccio visivo atipico. Fabula Pictures si impegnata a far s che queste due qualit fossero solide e presenti in ogni fase della produzione, coinvolgendo giovani attori, ancora sconosciuti al grande pubblico ma perfetti rappresentanti del mondo degli italiani di seconda generazione, oltre ad assumere una squadra di registi affiatata per essere all'altezza dello spirito delle sceneggiature, scritta da Stefano Voltaggio, Antonio Dikele Distefano, Massimo Vavassori, Lisandro Monaco e Carolina Cavalli. Dietro la telecamera ci sono infatti Paola Randi (Into Paradiso, 2010; Tito e gli alieni, 2017; Luna nera, 2020), Ivan Silvestrini (Monolith, 2016; 2night, 2016; Arrivano i prof, 2018), Margherita Ferri (Zen sul ghiaccio sottile, 2018) e Mohamed Hossameldin (Yusuf, 2018).

Con questo progetto, Fabula Pictures intende consolidare la sua collaborazione con Netflix e portare al vasto pubblico dei suoi abbonati uno spettacolo che abbia tutte le caratteristiche per essere apprezzato anche oltre i confini italiani. ZERO racconta una storia adatta a tutti in un modo che promuove una rappresentazione contemporanea dell'Italia.