Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

LA CITTA' DI SALE - Al via la campagna di crowdfunding


LA CITTA' DI SALE - Al via la campagna di crowdfunding
La “Città di sale”, al via una raccolta fondi per il documentario che racconta la trasformazione della provincia industriale

Tre protagonisti, tre diverse generazioni che attraversano la trasformazione delle identità nella provincia industriale italiana, la stratificazione dei livelli urbani e le sue implicazioni. È l’idea alla base del documentario “La Città di Sale” del regista pratese Matteo Innocenti, dove Roberto (92 anni compiuti prima di morire), Enrico (54 anni) e Francesco (34 anni) sono mostrati nella vita di tutti i giorni e nella loro personale “sospensione” .

Teatro del documentario la zona di Rosignano Solvay, in cui a partire dal 1913 è stata fondata la fabbrica Solvay per l’appunto e costruito un villaggio industriale sul modello della città giardino per i lavoratori. “L'identità tra il lavoratore e la fabbrica è stata netta per molto tempo, poi la città si è evoluta sfruttando altre risorse tra cui ad esempio il turismo e non ha trovato un'altrettanto netta identità, né dal punto di vista sociale né da quello urbanistico” spiega il regista Innocenti.

Per completare la postproduzione del documentario il regista ha lanciato una raccolta fondi su GoFundMe: con una donazione si potrà contribuire alla fine della postproduzione: color correction, montaggio del suono e mix, acquisizione di materiali di repertorio video, acquisizione dei diritti per musiche non originali, sottotitoli.

Matteo Innocenti, che lavora a Roma come montatore per programmi e reportage di varie reti nazionali, ha iniziato le riprese nel 2016 e ha deciso, per questa raccolta, di omaggiare i donatori con varie ricompense, come la locandina del film, il nome inserito tra i titoli di coda e gadget vari.

In poco più di una settimana, la campagna ha avuto oltre 250 condivisioni sui social media, raccogliendo 1.600 euro. Obiettivo fissato a 4mila euro per il completamento dell’opera.

La campagna è raggiungibile al link https://it.gf.me/v/c/gfm/la-citt-di-sale

20/04/2021, 10:27