I Viaggi Di Roby

Note di regia di "La Scuola non e' Secondaria"


Note di regia di
Da ques'anno scolastico Paolo Vitali ha ottenuto una cattedra di disegno e storia dell’arte al Liceo Mascheroni di Bergamo. Paolo mi ha raccontato le strane giornate, in cui i docenti si confrontano con un’aula vuota e un computer che contiene una classe ridotta in francobolli, mezzibusti, iniziali di nomi. Ho subito pensato alla possibilità di intervenire con la macchina da presa per raccontare e fissare, da osservatore estraneo, questo momento improbabile quanto difficile.
Io e Carlo Valtellina, che ha curato la fotografia del film, abbiamo avuto la possibilità di entrare con la macchina da presa nelle aule vuote, con il solo docente impegnato nella lezione Dad, abbiamo posat
o semplicemente la macchina da presa sul treppiede e cercato l’inquadratura adatta, abbiamo registrato immagini e suono in diversi spazi della scuola, nei corridoi, nei cortili... L’architettura del Liceo si presta a un racconto da Deserto dei Tartari, costruita con uno strano dialogo tra gli edifici storici e gli inserti recenti.
In fase di montaggio abbiamo costruito, con Paolo, il film che ha la durata di una lezione Dad: 45 minuti. Il suono del trombone del Maestro Guido Tacchini, nei registri bassi, nei borbottii, risuona tra i corridoi vuoti, nelle aule che gli insegnanti stanno “sanificando” a fine lezione, nei laboratori e auditorium in attesa.
Centro del film è forse il momento in cui Giuliana, l'insegnante di latino, invita i suoi studenti a resistere, attraverso le parole di Seneca, che, nella lettera a Lucilio scrive: «Alcuni momenti ci vengono portati via, alcuni vengono sottratti, alcuni scorrono via. (...) Afferra tutti i momenti; così accadrà che tu dipenda meno dal domani, se porrai mano all'oggi».
Il filmato è un surreale e personale documento di questo periodo. Servirà come monito per il futuro? Speriamo.
Alberto Valtellina e Paolo Vitali hanno realizzato insieme il film Il condominio inclinato, uscito al cinema il 29 settembre 2020, che ha ottenuto la qualifica di film d'Essai dal Ministero della Cultura. Il film è stato presentato al Milano Design Film Festival e al XVI Istanbul Architecture and Design Film Festival.

Alberto Valtellina, Paolo Vitali