Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

FILM IN INDIA? - Quattro film che non sapevi fossero stati girati lì


Tutti conoscono i famosi film di successo girati in India, come The Millionaire (“Slumdog Millionaire”), Mangia prega ama (“Eat Pray Love”) o Vita di Pi (“Life of Pi”), ma sono molti altri i film girati in uno dei paesi più cinematografici del mondo


FILM IN INDIA? - Quattro film che non sapevi fossero stati girati lì
Jessica Chastain in "Zero Dark Thirty" di Kathrin Bigelow
L’India è un Paese molto popolare per i registi, e si potrebbe essere sorpresi di scoprire che alcuni dei suoi film preferiti sono stati girati in India. Ci si può recare in India per visitare le località cinematografiche nel Paese, a condizione che si abbia un visto India valido.

Il cavaliere oscuro - Il ritorno (“The Dark Knight Rises”)
Nel capitolo finale dell’immensamente popolare trilogia di Batman di Christopher Nolan, Bruce Wayne è imprigionato in una prigione sotterranea dal suo arcinemico Bane. Questa minacciosa prigione e i suoi dintorni sono stati girati in India, più precisamente al forte Mehrangarh di Jodhpur, nello stato settentrionale indiano del Rajasthan. Il massiccio forte sovrasta di circa 400 metri la vicina città di Jodhpur. È una celebre attrazione turistica indiana e può essere visitato durante un viaggio nel Paese.

A Mighty Heart - Un cuore grande
In A Mighty Heart - Un cuore grande, con Angelina Jolie, una giornalista di Wall Street viene rapita da terroristi in Pakistan. Anche se il film è ambientato a Karachi, in Pakistan, il film stesso è stato girato a Pune, in India. Questo è stato fatto per ragioni di sicurezza, anche se verso la fine delle riprese, alcune parti del film sono state girate a Karachi.

Zero Dark Thirty
In modo simile, parti del film Zero Dark Thirty, una versione drammatizzata della caccia a Osama Bin Laden, sono state girate in India, alla PEC University of Technology a Chandigarh, India. Alcune parti di Chandigarh sono state rese simili ad Abbottabad e Lahore in Pakistan, la zona dove Bin Laden è stato ucciso. Questo ha portato a proteste da parte dei nazionalisti indù, che si opponevano fortemente al fatto che alcune parti dell’India fossero presentate come Pakistan.

Il curioso caso di Benjamin Button (“The Curious Case of Benjamin Button”)
Questo film fantasy-drammatico con Brad Pitt e Cate Blanchett racconta la storia di un uomo (Brad Pitt) che invecchia al contrario e tutte le complicazioni e le tragedie che ne derivano. Diverse scene del film sono state girate a Varanasi, la città sacra sulle rive del Gange. Varanasi (nota anche come Benares) ha e ha sempre avuto un’atmosfera misteriosa e magica, quindi non è una sorpresa che il produttore Ray Stark abbia scelta questa città per girare alcune parti del suo film.

Un viaggio in India: richiesta di visto
I film di cui sopra sono solo quelli di cui la gente potrebbe non sapere che sono stati girati in India. Il Paese è immensamente popolare tra i registi occidentali. Film come The Bourne Supremacy e Mission: Impossible - Protocollo fantasma (“Mission: Impossibile - Ghost Protocol”) hanno anche parti ambientate in India. L’India attira milioni di turisti ogni anno, probabilmente per le stesse ragioni per cui i registi la trovano così attraente: la possibilità di immergersi in un altro mondo. L’India è unica in ciò che ha da offrire, e l’unico modo per sperimentarlo veramente è visitare il Paese di persona.

Tuttavia, l’India ha un obbligo di visto per i turisti occidentali che desiderano recarsi nel Paese. Questo vale anche per i turisti italiani. Gli italiani, come la maggior parte degli altri visitatori, hanno bisogno di richiedere un visto India per fare ingresso nel Paese. Fortunatamente, il visto per l’India può facilmente essere richiesto online. Per farlo, tutto quello che si deve fare è compilare il modulo di richiesta del visto India, effettuare il pagamento e aspettare l’approvazione della richiesta e il rilascio del visto. Dopo il rilascio, il visto per l’India viene inviato per e-mail. È importante stampare questo documento a colori e portarlo con sé durante il viaggio in India. Prima di richiedere il visto, è molto importante verificare di soddisfare tutti i requisiti relativi.

09/06/2021, 17:10

La Redazione