I Viaggi Di Roby

FESTIVAL DEL CINEMA ITALIANO - Rosaria Russo, madrina!


La siciliana Rosaria Russo madrina della seconda edizione del Festival del Cinema Italiano: “Io e mio marito Antonio Catania, apriamo una scuola di cinema in Sicilia”


FESTIVAL DEL CINEMA ITALIANO - Rosaria Russo, madrina!
Rosaria Russo al Festival del Cinema Italiano
Rosaria Russo, una siciliana doc, è la madrina della seconda edizione del Festival del Cinema Italiano che stasera chiude i battenti al PalaFestival Cine Teatro di San Vito Lo Capo.
“Sono di Licata, provincia di Agrigento - dice l’attrice -, e sono contentissima per questa magnifica esperienza che mi hanno offerto Paolo Genovese, il direttore artistico del Festival, e Antonio Voltolina, direttore generale della manifestazione. Un evento dedicato al cinema di grande rilievo, caratterizzato non solo dalla presenza di affermati registi, attori e attrici e che ha garantito al pubblico presente al PalaFestival la visione di film di grande successo, ma soprattutto di opere prime, dirette da registi emergenti”. Innamorata della sua Sicilia, Rosaria è fiera di annunciare un grande progetto per dare un’importante opportunità alle nuove generazioni appassionate della Settima Arte. “Sono un’artista che nasce in questa terra, ma che per fare cinema è dovuta andare via – spiega l’attrice -.

Mi sono formata all’Accademia Silvio D’Amico e mio marito, Antonio Catania al Piccolo di Milano. Abbiamo deciso, quindi, di ritornare nei luoghi delle nostre origini e deciso di fondare una Scuola di cinema a Catania che si chiama “Ciak si gira”, i cui corsi partiranno il primo ottobre. La Scuola prevede varie sezioni e copre diverse discipline: dalla fotografia, alla regia, al corso di recitazione, e vuole formare anche tutte le altre maestranze del cinema. Abbiamo avuto i contributi della Regione Sicilia e della Città Metropolitana di Catania. Salvo Pogliese, il sindaco di Catania, che ringrazio, ci ha messo a disposizione una sede istituzionale che ospita anche il Museo del Cinema in una location suggestiva, dove ci sono le ciminiere, sede che ha una sua identità storica. Per noi è un grande onore formare i vari settori dell’arte cinematografica e dei format televisiva. Sono contentissima che mio marito debutterà nella regia in un film dal titolo e dalla trama ancora top secret, nel quale debutteranno i ragazzi della Scuola. Invito tutti gli appassionati di cinema a visitare il nostro sito www.ciaksigira.eu”.

13/06/2021, 10:05

La Redazione