CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

VENARIA IN CORTO 2 - I vincitori


VENARIA IN CORTO 2 - I vincitori
PREMIO MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Lockdown, di Antonio Annunziata (6’30”)
Vince il primo premio della giuria per l'originalità del soggetto, l'interpretazione del protagonista e il suo rapporto con la tecnologia. L'autore racconta con efficacia l'assurdità della tecnologia e l'isolamento che chiamiamo libertà.

PREMIO MENZIONE CITTÀ DI VENARIA REALE
Rumore Bianco, di Simone Fanotto e Tiziano Raffa (13’14”)
Un cortometraggio realizzato con l’obbiettivo di rappresentare la sensazione di stallo avvertita dai giovani, utilizzando lo strumento dell’audio sporco e interrotto bruscamente. La Città di Venaria Reale è parte integrante di questo cortometraggio, segue il protagonista nella sua giornata, nel racconto dell’audizione e delle sue emozioni.

PREMIO MENZIONE STAMPA
Is1dor0, di Ludovica Lopetti e Marco Formichella (4’53”)
Una sorta di alter ego quale chiave per riavvicinare le persone, due fratelli, in realtà separati da un device che ne allontana gli affetti. La rivolta di una coscienza, che in fondo, è liberata dal contrasto tra analogico (il nano da giardino) e digitale, del mondo che gira attorno allo smartphone. Realizzato con sagace maestria e ritmo, merita l'attenzione del pubblico.

02/07/2021, 11:56