CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

PREMIO CICOGNINI 2021 - Vincono Giacchino e Piersanti


PREMIO CICOGNINI 2021 - Vincono Giacchino e Piersanti
Sono stati annunciati i vincitori del «Premio Internazionale Cicognini», fondato e presieduto dal maestro Davide Cavuti. Dopo Ennio Morricone, Nicola Piovani, Manuel De Sica, Detto Mariano, Umberto Scipione, Uto Ughi, per l’edizione 2021, riceveranno il prestigioso riconoscimento Franco Piersanti, autore delle colonne sonore per i registi Nanni Moretti, Gianni Amelio, Bernardo Bertolucci, candidato per ben nove volte ai «David di Donatello» (con tre vittorie) e sette volte ai «Nastri d’Argento» (due vinti); l’americano Michael Giacchino, vincitore del «Premio Oscar» nel 2010 per le musiche del film «Up» (e vanta anche un’altra nomination agli «Oscar» nel 2009) e autore di numerose colonne sonore di successo.

La cerimonia si terrà il 21 luglio alle ore 18.30, a Roma, all’interno del «Centro Sperimentale di Cinematografia». Ci sarà la partecipazione straordinaria del compositore Bruno Zambrini (nato nel 1935 a Francavilla al mare, città dove il Maestro Cicognini mantenne la residenza fino agli anni Ottanta) e vincitore del «Premio Cicognini» 2020, uno dei massimi autori di colonne sonore e di canzoni che hanno segnato la storia della musica italiana, avendo firmato le musiche dei film di registi quali Neri Parenti, Pierfrancesco Pingitore, Castellano & Pipolo, Christian De Sica, Fausto Brizzi e composto la musica di canzoni italiane per Gianni Morandi («In ginocchio da te», «La fisarmonica»), Patty Pravo («La bambola») e per Mina, Domenico Modugno, Andrea Bocelli, Eros Ramazzotti. «Siamo felici di ospitare per la prima volta al Centro Sperimentale di Cinematografia un riconoscimento che celebra chi con la propria musica contribuisce, spesso in maniera decisiva, alla riuscita e al successo di un film - ha dichiarato Marta Donzelli, presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - E ci fa piacere che questa “prima volta” sia nel segno di un grande maestro italiano come Franco Piersanti, e allo stesso tempo si apra al cinema internazionale con il premio Oscar Michael Giacchino». «Ringrazio i premiati e gli ospiti per la disponibilità e l’entusiasmo che hanno dimostrato nel voler partecipare alla manifestazione in omaggio al celebre Alessandro Cicognini - ha dichiarato Davide Cavuti, compositore e presidente del «Premio Cicognini» - Un grazie particolare alla presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, Marta Donzelli, per aver accolto favorevolmente questa iniziativa e a tutto lo staff del CSC per il supporto organizzativo».

Alessandro Cicognini (classe 1906), simbolo della musica cinematografica del neorealismo e autore di opere sinfoniche e liriche, ha composto oltre trecento colonne sonore; fu autore delle musiche di straordinari capolavori del cinema, collaborando con registi quali Alessandro Blasetti («La corona di ferro», «4 passi fra le nuvole», «Prima comunione», «Peccato che sia una canaglia»), Vittorio De Sica («Sciuscià», «Ladri di biciclette», «Umberto D.», «Miracolo a Milano», «Il giudizio universale») e per i maggiori registi della sua epoca. Nelle passate edizioni, è stato assegnato anche uno “Special Award” del “Premio Cicognini” ai musicisti Scott Henderson, Bob Mintzer, Patrick Djivas, Russell Ferrante, ai cantanti Gloria Gaynor, Fabio Concato, allo sceneggiatore Enrico Vanzina e all’attore Giancarlo Giannini. La manifestazione prevede un secondo appuntamento dedicato ai giovani, che si terrà per i ragazzi delle scuole della città di Francavilla al Mare il 30 settembre 2021. La serata sarà condotta dalla giornalista Mila Cantagallo; l’organizzazione è affidata al «Centro Studi Nazionale Cicognini» in collaborazione con la «Biblioteca L. Chiarini del CSC» e con il sostegno del comune di Francavilla al Mare.

19/07/2021, 10:38