CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

OLTRE LE NOSTRE VITE - Il regista ed attore Fabio
Martorana firma anche la colonna sonora


OLTRE LE NOSTRE VITE - Il regista ed attore Fabio Martorana firma anche la colonna sonora
"Oltre le Nostre Vite”, il lungometraggio del regista, attore e autore Fabio Martorana, è dedicato al mondo del noir dove un'illuminazione ricca di chiaroscuri, il contrasto tra luci e ombre rappresenta simbolicamente il conflitto tra bene e male. Protagonisti della 'pellicola' Alex, impersonato da Fabio Martorana, uno psicanalista con un incubo ricorrente, e Claire, che deve combattere una dura battaglia contro se stessa e le sue introspettive paure. Il film racconta di due anime gemelle che il destino ha fatto incontrare e che dopo aver sviscerato e rivissuto esperienze lontane nel tempo ritrovano la perduta serenità e l'amore. Il film, che ha visto sei settimane di lavorazione, è stato girato tra la provincia di Roma e di Latina nelle splendide cornici, per citare alcuni esempi, del Circeo e di Doganella di Ninfa.

"Anima bianca" dipinge l’amore con colori in alcuni tratti delicati in altri forti e intensi, meravigliosi e unici. Eleganza, sensualità, evanescenza; riecheggia la voce di atmosfere quasi magiche che ricordano un’epoca lontana. Questo il racconto di "Anima bianca" dove non si canta solo l’amore ma si racconta una storia, intensa e appassionate. Una storia d’amore coinvolgente e a tratti malinconica e tormentata come quella dei protagonisti del lungometraggio del poliedrico artista, Fabio Martorana. La musica e il testo nascono in una sera d’autunno, un turbinio di emozioni provate dall’autore diventano suoni e parole che arrivano dritte al cuore. "Tu … anima bianca … ti cercai per farti mia … mi dicesti, ti cerco anch’io… ti incontrai nell’oscurità… mi innamorai per l’eternità … tu ... voli al mio fianco " Queste le parole che il regista ha scritto per definire l’amore senza confini, dove lo spazio e il tempo sono una pura illusione e dove solo il vero amore può accompagnare due anime per l’eternità.

26/08/2021, 10:35