I Viaggi Di Roby

CINEMA TROISI - Riapre la storica sala a Trastevere


A Roma, l’inaugurazione il 21 settembre con la Palma d’Oro 2021 “Titane” alla presenza della regista Julia Ducournau e dell’attore Vincent Lindon


CINEMA TROISI - Riapre la storica sala a Trastevere
Il nuovo look del Cinema Troisi a Roma
Una rinascita attesa per 8 anni: il Cinema Troisi viene restituito alla cittŕ dall’Associazione Piccolo America che festeggia anche dieci anni di attivitŕ. E inaugura questo nuovo capitolo il 21 settembre con il discusso film vincitore della Palma d’Oro all’ultima edizione del festival di Cannes “Titane” che verrŕ presentato dalla regista Julia Ducournau e dal protagonista Vincent Lindon grazie alla collaborazione con I Wonder Pictures.

Una sala cinematografica da 300 posti dotata delle tecnologie di proiezione piů all’avanguardia, di un foyer-bar, di una terrazza, di uno spazio polifunzionale per mostre ed eventi.

“Oggi si completa un sogno, il sogno di riaprire una sala cinematografica a Roma”, ha dichiarato durante la presentazione alla stampa della nuova sala Valerio Carocci, presidente dell’Associazione Piccolo America, “siamo un gruppo di 25 ragazzi, una squadra che in questi dieci anni non ha mai smesso di lottare e lavorare insieme per restituire alla cittŕ questo spazio. Un gruppo nato dall’esigenza di avere un’isola che non c’era che ha scelto il campo istituzionale dopo aver occupato e salvato un cinema dalla demolizione con il sostegno di tutto il cinema italiano che ringraziamo. Abbiamo fatto una grandissima scelta a livello di programmazione perché abbiamo scommesso su un film in cui crediamo tantissimo, “Titane”, perché rispecchia in toto quello che vuol essere l’indirizzo di programmazione di questo cinema. Successivamente e parallelamente a “Titane” continueremo la programmazione con l’attesissimo nuovo film di 007 “No Time to Die” perché proprio come nel cinema all’aperto abbiamo proiettato, per esempio, sia Agnčs Vardas e Yorgos Lanthimos sia “Guerre Stellari” e “Harry Potter” perché crediamo che il cinema sia uno spazio che debba essere aperto a tutti. E da qui la volontŕ di aprire all’interno del Cinema Troisi quella che sarŕ la prima aula studio aperta 365 giorni l’anno, 24 ore su 24”.

Un progetto coerente con quello originario dei ragazzi del Cinema America di aprire spazi di incontro riconvertendo in beni comuni e culturali posti indebitamente abbandonati.

“La mia ammirazione per questa squadra č molto grande”, ha affermato la regista francese Julia Ducournau, “č una storia incredibile che mi commuove tantissimo, un cinema che apre č sempre una festa”. Una lotta “titanica” questa riapertura, come ha dichiarato, facendo un gioco di parole con il titolo del film, il protagonista Vincent Lindon: “La riapertura di una sala cinematografica č un atto di estremo coraggio ed č anche un atto politico oggi come oggi quando abbiamo a disposizione la serialitŕ e c’č un consumo rapido di film e prodotti seriali. Č fondamentale questo gesto di aprire la cultura ai giovani, di attirarli e di dimostrare loro che esiste qualcosa oltre internet, il piacere della condivisione dell’esperienza cinematografica”.

Il Cinema Troisi, immobile concesso a canone agevolato da Roma Capitale mediante bando pubblico, č un progetto del Piccolo America reso possibile grazie al sostegno del Ministero della Cultura, Regione Lazio con Lazio Innova, BNL gruppo BNP Paribas, SIAE – Societŕ Italiana degli Autori ed Editori, Otto per mille della Chiesa Valdese, il green partner Iberdrola e il digital sponsor TIM.

20/09/2021, 16:14