I Viaggi Di Roby

SONDRIO FESTIVAL 35 - I vincitori


SONDRIO FESTIVAL 35 - I vincitori
"Le terre dell'estremo nord. Notte polare" il vincitore della XXXV edizione di Sondrio Festival, la Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi: la Giuria internazionale ha assegnato al documentario di Steffen e Alexandra Sailer il premio "Citt di Sondrio".
Un trionfo che diventa un plebiscito considerando il premio della Giuria del pubblico, per un lavoro che ha conquistato tutti, gli esperti e gli spettatori.
Sono stati il sindaco Marco Scaramellini e la presidente di Sondrio Festival Marcella Fratta a consegnare la targa ai due registi a conclusione della cerimonia di premiazione, poco dopo le ore 19.

Il premio "Regione Lombardia", per il miglior documentario sulle aree protette nell'Unione Europea andato a "Gli echi dell'era glaciale", di Jan Haft, ambientato nel Parco Nazionale di Berchtesgaden Nationalpark Berchtesgaden, nella parte sud orientale della Germania, dove nessun inverno uguale agli altri. Nella motivazione si evidenzia come si tratti di un documentario completo, pieno di contenuti interessanti e fatti scientificamente convincenti. "L'eredit del leopardo", di Will e Lianne Steenkamp, girato nel Parco Nazionale South Luangwa South Luangwa National Park, nello Zambia, ha vinto il premio "Parco Nazionale dello Stelvio": una storia affascinante ed emozionante che cattura l'attenzione dello spettatore con una cinematografia di alto livello. Ad assegnare i tre premi pi importanti stata la Giuria internazionale formata dal presidente Joaqun Gomez, argentino, ideatore dell'Ona Short Film Festival di Venezia, dal regista Francesco Fei, dal rappresentante del Servizio Parchi Nazionali degli Stati Uniti Richard Fedorchak, da Daniela Berta, direttore del Museo Nazionale della Montagna di Torino, dall'autore e regista tedesco Michael Pause, da Loredana Dresti, rappresentante del Parco Nazionale dello Stelvio, e da Maurizio Gianola, componente del Comitato Scientifico di Sondrio Festival.

Il premio "Ambiente Giovani" della Comunit Montana Valtellina di Sondrio stato assegnato da una giuria formata da studenti del Liceo Donegani, dell'Istituto Tecnico Agrario, dell'Itis Mattei e dell'Istituto De Simoni a "La lontra, il ritorno di una leggenda". La Giuria del Centro di Cinematografia e Cineteca del Cai ha assegnato il premio "Renata Viviani" e una menzione speciale rispettivamente a "Sull'orlo dell'estinzione: l'elefante asiatico" e a "Montagne di plastica", del regista italiano Manuel Camia, presente al Teatro Sociale. Istituito nell'edizione 2021 di Sondrio Festival, il premio "Italia Nostra", riservato alle produzioni italiane, stato assegnato a "Un inverno in Sila" di Gianpiero Capecchi e a lui consegnato da Massimiliano Greco e Antonio Muraca, presidente e vice della sezione di Sondrio di Italia Nostra.

15/11/2021, 11:44