CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Rapemento"


Note di regia di
"Rapemento" è una riflessione su come la solitudine e l’incomunicabilità tra le persone siano alla base della distruzione del nostro essere.
La Solitudine è il male del secolo, più della depressione perché è essa motrice di quest’ultima. Ci si può sentire soli anche tra mille persone, vero, ma se si è per qualche ragione considerati dalla società dei falliti o dei disadattati, si è semplicemente soli. Si deve imparare a sapere passare un po'; di tempo da soli, questo è vero, ma vivere per la maggior parte da soli ti ammazza.
Alla base di questo male troviamo l’Incomunicabilità tra le persone: ingiustizia sociale e solitudine sono frutto della comunicazione negata degli esseri umani con tutti quegli altri che sono fuori dalla propria cerchia di conoscenze e di chi la pensano come noi. È la legge del branco che tiene fuori i più timidi, i più deboli o che, paradossalmente, consuma persone tanto vicine tra loro quanto incapaci di mettersi per un attimo nei panni dell'altro e capire.

Pasquale Fresegna