I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Per Non Sparire Lentamente"


Note di regia di
Per non sparire lentamente è un piccolo film che abbiamo ideato, scritto e girato durante un periodo particolarmente difficile delle nostre vite. E’ il racconto interiore di alcuni ragazzi e ragazze di Roma che devono affrontare ciò che la vita ha in serbo per loro, anche quando tutto sembra essersi fermato.
Fabio è un musicista di 24 anni che cerca un senso ed un futuro ma che non riesce a vivere il presente. La precarietà, il riscaldamento climatico e una pandemia globale sono solo alcune delle cose che lo distraggono dall’avere un rapporto appagante con sé stesso e con la sua ragazza Marta. Il suo più caro amico, Manuel, gli parla solo tramite messaggi vocali e l’incontro con Ruggero, il suo vicino di casa, lo spinge a voler vivere la propria vita più intensamente.
Da soli, questi ragazzi incarnano un’intera generazione che vive sospesa e in cui ognuno reagisce diversamente alle difficoltà della vita. La musica, che per Fabio è la cosa più importante, rappresenta qualcosa che va oltre la razionalità, qualcosa che non ha bisogno di spiegazioni e in fondo, per noi, questo film è un po' così: qualcosa di irrazionale che proviene da dentro e che deve uscire fuori come una piccola melodia un po’ stonata.

Alan Francis G. e Simone Fiorentino