CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Note di regia di "SIC"


Note di regia di
Sic è la storia di un pilota di moto ma non è solo una storia per gli appassionati di motori.
È la storia di un bambino che aveva un sogno più grande dei propri limiti e che ha fatto di tutto per realizzarlo.
Una storia di grinta, determinazione e tanta, tanta voglia di vincere. Ho voluto raccontarla cercando di dare un forte imprinting cinematografico.

Le interviste sono girate con lenti anamorfiche mentre le ricostruzioni con il Large Format della Sony Venice nel formato 2.40:1. Per creare continuità e armonia tra le immagini di repertorio, video amatoriali, le interviste e le ricostruzioni abbiamo adattato tutto l’archivio trasformandolo in un aspect ratio 2:1 per mantenere un’immagine panoramica.

Con il direttore della fotografia Timoty Aliprandi abbiamo scelto una palette colori e una lut molto morbida e pastosa, utilizzando lo slow motion per dare ancor di più una sensazione “onirica” nelle scene ricostruite.

Scene che raccontano ciò di cui non esistono testimonianze o repertorio. La chiave stilistica è quella del sogno, della sospensione, dell’evocazione. Per non sovrapporci alla concretezza del materiale d’archivio, non ci sono attori parlanti e riconoscibili, ma sagome, dettagli, movenze in cui è possibile rintracciare Marco e gli altri protagonisti di questa storia.

Gli intervistati fungono da voce narrante, ci accompagnano attraverso il racconto della stagione del 2008, l’anno della rinascita di Marco.
I Mokadelic hanno musicato il film realizzando la colonna originale. Il loro stile elettronico riesce ad essere intenso e moderno, fondendosi perfettamente nel mood sportivo e dinamico della storia.

Alice Filippi