I Viaggi Di Roby

L'ARTE DELLA RISATA. I COMICI TOSCANI AL CINEMA -
Presentazione del libro a Firenze il 20 dicembre


L'ARTE DELLA RISATA. I COMICI TOSCANI AL CINEMA - Presentazione del libro a Firenze il 20 dicembre
"L’arte della risata. I comici toscani al cinema" è il titolo del libro, Edizioni La Vela, autori vari, a cura di Paolo Mugnai, che verrà presentato lunedì 20 dicembre 2021, alle ore 16.00, alla Mediateca Toscana di Fondazione Sistema Toscana, in Via San Gallo, 25 a Firenze (ingresso libero, fino ad esaurimento posti, con obbligo di super Green pass). Modera l’incontro Fabrizio Borghini autore dell’introduzione al volume. Interverranno l’editore David Nieri, alcuni comici e gli autori.

Dopo il ricordo del film “Amici miei” da parte di Sandro Bugialli, i vari autori tratteggiano ciascun attore da un punto di vista personale, emotivo, aneddotico, con alcuni spunti critici, mai stereotipati. In ordine alfabetico, Giorgio Ariani raccontato da Enrico Spinelli, Roberto Benigni da Luigi Nepi, Alessandro Benvenuti da Enrico Zoi, Massimo Ceccherini da Enrico Salvadori, Athina Cenci da Elisabetta Vagaggini, Barbara Enrichi da Sara Fioretto, Sergio Forconi da Alessandro Sarti, Gianni Giannini da Fabrizio Borghini, Niki Giustini da Andrea Gamannossi, Paolo Hendel da Edoardo Semmola, Marco Messeri da Simone Innocenti, Carlo Monni da Giovanni Bogani,

Renzo Montagnani da Damiano Colantonio, Novello Novelli da Paolo Bartalini, Francesco Nuti da Federico Berti, Giorgio Panariello da Roberto Davide Papini, Leonardo Pieraccioni da Paolo Mugnai, Paolo Ruffini da Elisangelica Ceccarelli.

Questo libro nasce in un contesto storico particolare, quello della pandemia, nei confronti della quale la migliore reazione, come avvien nei periodi difficili, può essere proprio la risata. Perché l’atteggiamento opposto all’autocommiserazione è lo sberleffo, irriverente come sa esserlo solo un toscano. Con la riapertura delle sale cinematografiche, a Natale l’augurio per tutti noi è di ritrovarsi a vedere un film, bello, intenso, commovente, divertente, talvolta anche solo per passare un’ora e mezzo lontani dalle preoccupazioni quotidiane, come del resto si propone di fare il libro L’arte della risata. I comici toscani al cinema. Perché una risata spontanea, fragorosa, irriverente, può essere la più potente medicina per il cuore delle persone, per ritrovare lo spirito del vivere collettivo.

16/12/2021, 14:51