I Viaggi Di Roby

CON I MIEI OCCHI. STORIE AFGANE - Il 15 febbraio al via la rassegna


CON I MIEI OCCHI. STORIE AFGANE - Il 15 febbraio al via la rassegna
Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani e EMERGENCY promuovono un’iniziativa non profit di ampio respiro nazionale, per sensibilizzare la popolazione italiana sull’attuale condizione del popolo afgano. Con questo progetto si intende realizzare una rassegna di film documentari sull’Afghanistan di registe e registi afgani. Le proiezioni e gli incontri con gli autori e le autrici si svolgeranno prevalentemente in presenza presso le sale cinematografiche del territorio nazionale.

“Con i miei occhi. Storie afgane”. L’Afghanistan con gli occhi delle afgane e degli afgani. È questo il punto di vista che abbiamo scelto per raccontare l'Afghanistan attuale. Il punto d'osservazione che più ci interessa adottare, un controcampo al racconto cronachistico del Paese cui siamo abituati.

Si parte martedì 15 Febbraio, a sei mesi esatti dalla presa di Kabul, con il focus online “Ritorno in Afghanistan - Sei mesi dopo la presa di Kabul”, in diretta streaming dalle ore 14.30 nella sala virtuale PiùCompagnia (accessibile dal sito www.cinemalacompagnia.it, in collaborazione con MyMovies.it) oppure sulle pagine Facebook del Cinema, di Doc/it e di EMERGENCY.

Interverranno, tra gli altri, il Presidente di Doc/it Francesco Virga, la Presidente di EMERGENCY Rossella Miccio e in collegamento dall'Afghanistan Emanuele Nannini, Country Director. Saranno ospiti inoltre Karina Laterza, Vicedirettrice della Direzione Rai Documentari, la giornalista Francesca Mannocchi, il giornalista Ilario Piagnerelli (RaiNews24) e la regista Sahra Mani.

Seguirà una serie di appuntamenti in presenza e online (ad accesso gratuito) che prevedono proiezioni di documentari sull’Afghanistan accompagnate dalla presenza di registe e registi afgani, giornalisti e giornaliste che ogni giorno raccontano e testimoniano ciò che avviene in questo Paese da oltre vent’anni in guerra.

Il poster e la sigla della rassegna, ispirati all’iconica foto di Steve McCurry del 1984 nota come “La ragazza afgana”, sono stati realizzati in esclusiva da Simone Massi, uno dei più importanti illustratori e animatori italiani. Sharbat Gula, la ragazza ritratta da McCurry, è giunta a Roma nel novembre del 2021 e ha ottenuto da poco lo status di rifugiata dal Governo italiano.

La rassegna non ha scopo di lucro ed è finanziata attraverso le donazioni libere di enti pubblici e privati, di cittadine e cittadini. Per poter sostenere le spese di noleggio film, affitto sala e ospitalità è necessario raggiungere la cifra di 6.000,00 euro. Sostenute le spese necessarie, la somma in esubero sarà devoluta a EMERGENCY.

“Con i miei occhi. Storie afgane” è un progetto promosso da Doc/it - Associazione Documentaristi Italiani con EMERGENCY e con Cinema La Compagnia, Middle East Now, ZaLab, Cinema Troisi un progetto dell'Associazione Piccolo America. In collaborazione con Rai Documentari.

Per maggiori informazioni e per effettuare una donazione: www.conimieiocchi.org.

12/02/2022, 13:37