Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

GLOCAL FILM FESTIVAL 2022 - Due speciali eventi “Aspettando”


GLOCAL FILM FESTIVAL 2022 - Due speciali eventi “Aspettando”
Dopo la riprogrammazione estiva del 2020 e l’edizione online del 2021 il GLOCAL FILM FESTIVAL è pronto a tornare in sala! La 21ª edizione del festival dedicato al meglio della cinematografia regionale sarà a Torino al Cinema Massimo MNC dal 10 al 14 marzo.
Organizzato dall’Associazione Piemonte Movie e diretto da Gabriele Diverio, il festival accenderà i proiettori il 4 e il 6 marzo per due speciali eventi “Aspettando il Glocal”.

Venerdì 4 marzo, a 50 anni dalla prima proiezione tenutasi proprio a Torino, al Cinema Ideal, il Glocal ripropone Mimì metallurgico ferito nell'onore (Italia, 1972, 125’) di Lina Wertmüller che per l’occasione sarà proiettato in pellicola al Cinema Massimo MNC alle 20.30 (Via Verdi 18. Ingresso 6 euro, ridotto 4 euro).

Un omaggio a quella che fu la città operaia per eccellenza e alla regista Lina Wertmüller, che ci ha lasciati lo scorso dicembre. Il film, lanciò la regista romana e i suoi due attori inseparabili Giancarlo Giannini e Mariangela Melato, per la prima volta insieme nella loro lunga carriera cinematografica. Mimì metallurgico, oltre a suggellare lo stile grottesco della cineasta, è anche il ritratto della Torino operaia dei primi anni ’70, con tutte le sue potenzialità e contraddizioni. In gran parte ambientato sotto la Mole, il film si snoda tra il mercato di Porta Palazzo, il Parco del Valentino, la Fiat Mirafiori, corso Vittorio Emanuele II, piazza San Carlo.

A ricostruire il clima di quegli anni contribuiranno le testimonianze di Luigi Boggio, proprietario del cinema Ideal, Luigi Diberti (attore del film), di Gabriele Diverio (Direttore Glocal Film Festival), Elena Testa (CSC Archivio Nazionale Cinema Impresa) e Giulio Pedretti (Superottimisti), che con le immagini fornite dall’Archivio Nazionale Cinema Impresa e Archivio Superottimisti hanno realizzato una clip con materiale di repertorio. Modera lo storico del cinema Franco Prono. Venerdì 11 marzo alle 17.00 al Polo del ‘900 si terrà la tavola rotonda “La Torino di Mimì metallurgico” sul contesto storico, sociale ed economico della Torino di quegli anni e di oggi.

Il secondo appuntamento che anticipa il Glocal, sarà ospitato dal MAUTO - Museo Nazionale dell’Automobile di Torino (Corso Unità d'Italia, 40), sede ideale per l’anteprima italiana di Enzo Ferrari - Il rosso e il nero (Italia/Francia, 2022, 55’) diretto da Enrico Cerasuolo e prodotto dalla torinese ZENIT Arti Audiovisive, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte-Piemonte Doc Film Fund.

Domenica 6 marzo alle 17.30, il Glocal Film Festival e il MAUTO invitano alla scoperta del mito della scuderia del cavallino rampante, la Ferrari, amata da milioni di tifosi e intramontabile oggetto del desiderio nato dal sogno di un bambino di nome Enzo. L’uomo dai proverbiali occhiali scuri ha dedicato la sua vita all’amore per l’automobile, tra successi e drammi, chiari e scuri, rosso e nero. Attraverso la sua voce e archivi d'epoca, il film ripercorre la carriera e la vita personale di uno degli italiani più famosi al mondo. Oltre alla leggenda.

Ospiti in sala il regista Enrico Cerasuolo, Gian Paolo Ormezzano (giornalista e scrittore), Luca Dal Monte (biografo di Enzo Ferrari), Gabriele Diverio (Direttore Glocal Film Festival) e Paolo Manera (Direttore FCTP) che dialogheranno con Mariella Mengozzi – Direttore del MAUTO.

L’appuntamento fa parte del ciclo Storie di corse (incontri, proiezioni, spettacoli teatrali e reading dedicati ai protagonisti dell’automobilismo sportivo) e tutti coloro che partecipano all’evento possono visitare il Museo e seguire la visita guidata a tema CORSE a una tariffa speciale.

Proiezione: ingresso libero su prenotazione fino a esaurimento posti - [email protected]

24/02/2022, 09:29