I Viaggi Di Roby

FISH&CHIPS 5 - Il festival torna dopo due anni di pausa


FISH&CHIPS 5 - Il festival torna dopo due anni di pausa
Dopo due anni di pausa, Fish&Chips Film Festival torna dal 22 al 25 settembre 2022 al Cinema Massimo MNC di Torino per la sua quinta edizione.

Fish&Chips Film Festival è il primo festival internazionale in Italia dedicato alla cinematografia erotica e del sessuale. Inaugurato a Torino nel 2016, nelle sue quattro edizioni ha dato visibilità a opere - sia cortometraggi che lungometraggi - provenienti da tutto il mondo, che sapessero raccontare lo sfaccettato mondo dell'eros e delle sessualità in maniera innovativa, creativa e libera da cliché.

"Da quando abbiamo deciso di fermarci ad oggi, sono diversi i cambiamenti che abbiamo rilevato a livello locale, nazionale ed internazionale. In primis, la pandemia, che ha mutato il nostro modo di fruire la sala e i prodotti cinematografici. In questi due anni abbiamo volutamente deciso di non convertirci alla dimensione online, perché crediamo nel potere della visione condivisa di film, che nel nostro caso si fa ancora più importante, trattando temi sensibili quali l’erotismo e la sessualità, anche esplicita e “kinky”. In secondo luogo, l’attenzione e la sensibilità nei confronti di questi argomenti sono aumentate. Il nostro pubblico ci chiede di tornare a discuterne insieme e noi non vediamo l’ora di mostrarci a chi ancora non ci conosce", ha dichiarato Chiara Pellegrini, Direttrice del Festival.

In attesa della quinta edizione, sabato 7 maggio 2022 doppio appuntamento tra libri e cinema.

Si inizia alle ore 18 da Nora Book & Coffee con la presentazione del libro Sul pornø. Corpi e scenari della pornografia, con l'autrice Claudia Ska e l'attivista Valentine Aka Fluida Wolf (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria).

Come possiamo considerare l’uso del corpo nella pornografia? Esistono categorie di diritti dei lavoratori e delle lavoratrici del porno? A queste e a molte altre domande cerca di dare risposta il libro, con un’indagine che parte dalla nascita sulle riviste patinate come Playboy e giunge sino all’avvento della pornografia digitale fruita attraverso piattaforme online come YouPorn e PornHub. Tra sexworking e autodeterminazione, Sul porno. Corpi e scenari della pornografia ci restituisce una ricerca accurata e contemporanea di ciò che abbiamo sempre creduto di sapere e di giudicare nell’ambito della pornografia, per scoprire invece che il ventaglio di suggestioni è molto più ampio di quanto possa sembrare.

Fondatrice nel 2019 del blog agit-porn, Claudia Ska scrive di porno e sessualità anche per «Rolling Stone Italia» e «Frisson». A febbraio 2022 ha lanciato il programma "Famo a capisse" su Twitch, dove chiacchiera con le persone ospitate di sessualità e porno, cercando di capire e decostruire i luoghi comuni che li riguardano.

Claudia Ska dialogherà con Valentine Aka Fluida Wolf, autrice di Postporno per Eris Edizioni. Drag-bitch e traduttrice militante, transfemminista, antifascista e attivista postporno, i suoi principali interventi riguardano le sessualità e i corpi dissidenti dalla norma, la postpornografia, il sex work, la lotta alla violenza di genere, la denuncia del razzismo sistemico e l’intersezionalità delle lotte.

Valentine Aka Fluida Wolf è una delle protagoniste di Female Ejaculation & Other Mysteries of the Universe di Julia Ostertag (Germania/Messico/Italia, 2020, 63’), film che sarà proiettato e presentato dall’attivista stessa alle ore 21, al Cinema Massimo - MNC, Sala Soldati (Ingresso: 5€).

Female Ejaculation & Other Mysteries of the Universe è un viaggio investigativo autobiografico della regista nel mondo, in parte ancora sconosciuto, dell'eiaculazione femminile. Partecipa a workshop pratici e teorici tra Roma, Berlino e Messico e lungo il suo cammino incontra sei figure chiave che hanno dedicato il loro lavoro a questo argomento nel cinema, nella letteratura, nell'arte, nell'attivismo e nell'educazione sessuale: Annie Sprinkle, Diana J.Torres, Dorrie Lane, Shannon Bell, Fluida Wolf e Laura Méritt. Offrendo nuove prospettive sulla sessualità, il documentario di Julia Ostertag si configura come un racconto politico sex-positive del piacere femminile tra filmati d'archivio, interviste e materiale documentario al grido di "Viva la Vulva!".

Prima del documentario, verrà proiettato in anteprima nazionale il cortometraggio Nectar of the Sublime della regista Deike Schwarz (Germania, 2021, 23’). A metà tra documentario educativo e porno sperimentale, il film vuole combattere lo stigma legato alla pratica dello squirting e celebrarne la capacità di empowerment, attraverso nove diverse testimonianze.

Modalità di ingresso

Ore 18.00 – Nora Book & Coffee
Presentazione del libro Sul pornø. Corpo e scenari della pornografia con l'autrice Claudia Ska e l'attivista Valentine Aka Fluida Wolf.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su Instagram Nora Book & Coffee, Whatsapp 3803609834 o mail [email protected]

Ore 21.00 – Cinema Massimo (Sala Soldati)
Proiezione del cortometraggio Nectar of the Sublime di Deike Schwarz
A seguire, Female Ejaculation & Other Mysteries of the Universe di Julia Ostertag alla presenza di una delle protagoniste del film, Valentine Aka Fluida Wolf.
Ingresso 5€, prevendite: www.anyticket.it/anyticketprod/Web/SchedaEvento.aspx?partner=MNCC

29/04/2022, 09:05