I Viaggi Di Roby

IL MONDO DI RICCARDO - Storia di un Magistrato fotografo


Il documentario è diretto da Daniele Frison e prodotto da Kublai Film, Museo Nazionale Del Cinema e Fondazione Maria Adriana Prolo.


IL MONDO DI RICCARDO - Storia di un Magistrato fotografo
Domenico Riccardo Peretti Griva
Giudice antifascista, protagonista del Movimento federalista europeo, poi magistrato e fotografo: la vita di Domenico Riccardo Peretti Griva è raccontata nel documentario "Il mondo di Riccardo" del regista Daniele Frison. Tanti gli interventi, in particolare quello della nipote del magistrato fotografo, Giovanna Galante Garrone, e di professori universitari, magistrati, esperti di fotografia che raccontano i molteplici talenti di Peretti Griva.

Da autodidatta divenne maestro della tecnica del bromolio trasferto per stampare le sue fotografie, malinconici scatti di paesaggi e di vedute di Venezia, tipico del pittorialismo, e testimonianze dei suoi viaggi in Cina o in Grecia dove scattò dei ritratti di una modernità impressionante. Fotografie esposte nelle mostre di tutto il mondo. Un uomo sensibile e profondo, che non si piegò al fascismo, rifiutando di indossare la camicia nera e divenendo capo della Resistenza dei magistrati piemontesi nel 1944. E che nel suo lavoro di magistrato non aveva un approccio distaccato nei confronti di chi giudicava, ma interpretava il diritto tenendo anche conto del lato umano. Come quando, precursore dei tempi, nel 1950 approvò l’annullamento del matrimonio del regista Roberto Rossellini con la sua prima moglie.

Tra immagini di repertorio e le tante foto scattate da Peretti Griva, la narrazione si snoda in maniera forse troppo “ingessata”, didascalica e senza ritmo, accompagnata anche dalle stesse parole del giudice che annotava ogni aspetto della sua vita. Daniele Frison perde in questo modo l’occasione di dare un ritratto coinvolgente di una personalità così importante.

Tanti sono i documentari su personaggi ed eventi che hanno segnato la storia italiana non conosciuti ai molti diretti con uno stile accattivante e moderno che può suscitare grande interesse anche se l’argomento non è tra i più attrattivi, come il recente “Spazio Italiano - Dalle origini al progetto San Marco”, sulla storia mai raccontata dell’Italia come potenza spaziale. "Il mondo di Riccardo", un mondo davvero interessante, una vita ricca di esperienze per una persona nobile e profonda, avrebbe meritato sicuramente un racconto più dinamico e appassionante come la sua esistenza.

19/05/2022, 17:54

Caterina Sabato