I Viaggi Di Roby

CANNES 2022 - Valerio Ferrara: "Grande
emozione per il premio alla Cinef"


CANNES 2022 - Valerio Ferrara:
Valerio Ferrara
Al 75. Festival di Cannes "IL BARBIERE COMPLOTTISTA", saggio di diploma di Valerio Ferrara, allievo di regia del CSC - Scuola Nazionale di Cinema (triennio 2019-2021), vince il primo premio alla Cinef risultando il primo cortometraggio italiano a ricevere il riconoscimento più importante nell’ambito di questa sezione.

La giuria, presieduta da Yousry Nasrallah e formata da Monia Chokri, Félix Moati, Jean-Claude Raspiengeas e Laura Wandel, ha assegnato il premio tra le 16 opere in concorso, selezionate tra 1.528 film provenienti da 378 scuole di cinema di tutto il mondo.

Queste le parole del giovane regista Valerio Ferrara: “È tantissima l'emozione nel ricevere un premio così importante, ma ciò che lo rende unico è che sia stato assegnato proprio a una commedia. Il mio ringraziamento, dunque, va al Festival di Cannes e alla giura per aver fatto una scelta non ovvia - che glorifica un genere che definirei nobile e tanto caro alla nostra tradizione cinematografica - al protagonista Lucio Patanè, a tutto il cast, al Centro Sperimentale di Cinematografia e ai ragazzi del team, senza i quali tutto ciò non sarebbe stato possibile”.

A Valerio Ferrara vanno le congratulazioni della Presidente della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia Marta Donzelli: “Siamo davvero orgogliosi che una scuola come il CSC - Scuola Nazionale di Cinema, tra le più antiche del mondo, continui a formare generazioni di nuovi allievi capaci di incontrare da subito, sin dai loro saggi di diploma, l’interesse del pubblico e degli addetti ai lavori come dimostra il cortometraggio “Il barbiere complottista”; questo primo premio ci riempie di orgoglio e ci congratuliamo con il giovane e talentuoso Valerio Ferrara”.

Aggiunge Adriano De Santis, Preside del CSC - Scuola Nazionale di Cinema: “Il prestigioso premio al festival di Cannes conseguito da Valerio Ferrara, appena diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia, è l’esito, fra tradizione e innovazione, di una attività formativa che riconosce e promuove la creatività e il talento, attraverso la libertà dell’espressione artistica e gli snodi e passaggi delle competenze professionali. Le mie più sincere congratulazioni non solo a Valerio, ma anche a tutti gli allievi i quali, con il proprio lavoro, hanno contribuito a questo importante successo internazionale”.

Il corto sarà disponibile prossimamente su Rai Cinema Channel.

27/05/2022, 18:37