I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Edith, una ballerina all'inferno"


Note di regia di
“Edith è un progetto cinematografico unico nel suo genere. La giovane ballerina ungherese aveva infatti solo 16 anni quando venne internata ad Auschwitz insieme a tutta la sua famiglia. La sua passione più grande: la danza. Sul nostro set la storia, ispirata a fatti realmente accaduti, è affidata ad un corpo di ballo di giovanissimi ballerine e ballerini provenienti dal prestigioso Liceo Coreutico “Tito Livio” di Milano. Al loro fianco un team di professionisti con comprovata esperienza nel settore cine-televisivo: il tutto per dar forma ad un connubio di grande potenza espressiva in grado di donare a questo lungometraggio una profonda forza evocativa e la capacità di scuotere le coscienze.”

Marco Zuin