Streeen.org
I Viaggi Di Roby

ROME DOCUMENTARY FESTIVAL 2022 - ERASMUS IN GAZA


ROME DOCUMENTARY FESTIVAL 2022 - ERASMUS IN GAZA
Il primo studente europeo a svolgere il suo Erasmus nella striscia di Gaza: una notizia così unica e a suo modo sorprendente che attirò l'attenzione dei media internazionali, e che ora diventa un documentario – intitolato semplicemente “Erasmus in Gaza” – diretto da Chiara Avesani e Matteo Delbo'.

Un lavoro che si concentra sulla storia di Riccardo, sulle sue motivazioni, sulle sue paure e le sue riflessioni, tra l'impatto con una realtà sociale e universitaria profondamente diversa da quella senese da cui arrivava e una quotidianità fatta di infiniti ostacoli pratici causati dal repressivo controllo israeliano, con picchi di tensione durante i purtroppo periodici bombardamenti che arrivano da oltre confine.

Ma non c'è solo Riccardo, a restare nella memoria dello spettatore: ci sono i volti dei suoi compagni di facoltà, di chi lo ospita a casa sua diventandone in poco tempo “fratello”, dei docenti che lo spronano e dei dottori che lo accolgono, mettendolo subito, come da lui richiesto, a contatto con quella chirurgia di urgenza in cui vuole specializzarsi, pur tentennando umanamente dopo le prime esperienze.

Ci sono tanti linguaggi (cinematografici) diversi in “Erasmus in Gaza”, tante lingue (parlate) diverse: ma mai c'è la sensazione, neanche per un attimo, che non ci si capisca. Quando si vive e ci si muove sulla stessa lunghezza d'onda, quando i valori per cui impegnarsi e a cui dedicarsi sono simili, la comprensione – prima o poi – non può che esserci. La tensione si scioglie in qualche scherzo e qualche abbraccio, un sorriso e una stretta di mano (ma anche un buffo in un arabo un po' abborracciato) possono far sentire “a casa”. Ovunque e con chiunque. Anche a Gaza, nonostante tutto.

19/08/2050, 11:01

Carlo Griseri