I Viaggi Di Roby

VISIONI CORTE 11 - Arriva l'attore Juan Riedinger


VISIONI CORTE 11 - Arriva l'attore Juan Riedinger
Attesissimo l’arrivo a Gaeta dell’attore Juan Riedinger, noto al grande pubblico per la sua partecipazione alla serie Netflix “Narcos”, in cui interpreta il narcotrafficante Carlos Lehder, e attualmente nel cast di “NCIS: Los Angeles”. È lui l’ospite d’onore della XI edizione di Visioni Corte International Short Film Festival, evento partito sabato scorso e in programma fino al 24 Settembre presso il Cinema Teatro Ariston.

Il celebre attore sarà protagonista di uno speciale incontro con il pubblico giovedì 22 settembre, alle ore 18.30, presso il Club Nautico di Gaeta, oltre ad essere presente nelle giornate del festival e alla Cerimonia di Premiazione anche in qualità di membro della Giuria Internazionale. Modera l’incontro la giornalista Erminia Anelli.

Attore televisivo e cinematografico canadese, emigrato negli Stati Uniti, Juan Riedinger è nato a Banff il 27 febbraio 1981. Laureatosi in Arte e Scienze alla University of Calgary, muove i suoi primi passi nel mondo del cinema partecipando come attore ad alcuni cortometraggi. Successivamente, viene ingaggiato in alcuni telefilm, quali “Godiva’s” (2006) di Scott Smith e Anne Wheeler, “The L Word” (2007), “Fallen – Angeli caduti” (2007), “Bionic Woman” (2007), “Smallville” (2007-2009), “Supernatural” (2010), “Riverdale” (2019), “Claws” (2019), “NCIS: Los Angeles” (2020).
Da segnalare la sua partecipazione alla fiction trasmessa anche in Italia, “Luna – Il grande spirito” (2007). Al cinema, dopo il debutto nell’horror “The Entrace” (2006) di Damon Vignale, rimane nel genere e appare nelle pellicole: “Black Christmas – Un Natale rosso sangue” (2006); “Aliens vs Predator 2” (2007); “Ultimatum alla Terra” (2008); “Hardwired – Nemico invisibile” (2009); “Jennifer’s Body” (2009) di Karyn Kusama con Megan Fox, Amanda Seyfried, Adam Brody e J.K. Simmons ed “ESP – Fenomeni paranormali” (2010). Attualmente è nel cast di “NCIS: Los Angeles”.

Il suo primo cortometraggio da regista “A snake marked” è stato selezionato alla 8^ edizione di Visioni Corte Film Festival e vincitore per la miglior canzone originale. Oltre ai ruoli ricorrenti in Riverdale e Motherland: Fort Salem, appare in vari film non ancora usciti, tra cui Sheltering Season, Roads of Ithriyah, Riceboy Sleeps, Heartworm e Romi. Juan è attualmente impegnato nello sviluppo del suo primo lungometraggio da regista, intitolato “With the Wolves”.

Nel pomeriggio di venerdì 23 settembre, sempre presso il Club Nautico di Gaeta sono previsti due incontri con gli operatori del settore cinematografico. Alle ore 17,30 si parlerà di “Green Festival & Production: per un cinema più sostenibile”, incontro in collaborazione con l’Associazione “Air3”. Interverranno: Martin Alan Tranquillini, Ceo Film Producer Abisso Studio; Sandy Malnic, consulente ambientale Abisso Studio; Rosalba Colla, direttore artistico Animaphix Film Festival; Marco Gallo, direttore artistico Sicily Movie Film Festival e videomaker; Federico Pommier, direttore artistico Molise Cinema e consigliere AFIC – Associazione Festival Italiani di Cinema. Modera: Gisella Calabrese, direttore artistico Visioni Corte Film Festival. Seguirà alle ore 18.30 l’incontro dal titolo “Il futuro del Cinema Italiano” che vedrà alternare gli interventi degli attori e registi Adriano Pantaleo, Stefano Pesce e Adelmo Togliani. Modera Carlo Griseri, curatore del portale Cinemaitaliano.info.

Proseguono, infine, le proiezioni presso il Cinema Teatro Ariston, dove ogni sera si alternano i cortometraggi selezionati per le categorie di fiction italiana e internazionale, animazione e documentari.

21/09/2022, 14:10