Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

LOCARNO 76 - In arrivo le Locarno Shorts Weeks


LOCARNO 76 - In arrivo le Locarno Shorts Weeks
Dal 1 al 28 febbraio: un mese da trascorrere in compagnia del Locarno Film Festival e dei suoi cortometraggi. Le Locarno Shorts Weeks, uno dei suoi eventi spin-off più amati dal pubblico globale, tornano infatti per la loro quinta edizione online con due importanti novità. La prima riguarda la selezione: la proposta si arricchirà numericamente, passando da 22 a 28 cortometraggi, accuratamente selezionati tra le sezioni Pardi di domani e Open Doors di Locarno74, per includere anche quei Corti d’autore con cui Locarno sta dando luce alle opere brevi di registe e registi affermati. La seconda riguarda la fruizione: i 28 titoli non saranno più resi disponibili uno ad uno, giorno dopo giorno, ma saranno raccolti in un vero e proprio catalogo, disponibile sul sito del Festival e sul canale Vimeo, per una comoda visione on demand, quando e dove lo si desideri.

A comporre la selezione delle Locarno Shorts Weeks 2023 sono molte voci differenti del panorama contemporaneo: si va da veri e propri punti di riferimento per il pubblico cinefilo a entusiasmanti esordienti, passando dal piacere di ritrovare uno sguardo amato a quello per la scoperta di un giovane talento. Tra i titoli di spicco della selezione figurano i primi classificati dei concorsi internazionali e nazionali dei Pardi di domani: Fantasma Neon di Leonardo Martinelli, denuncia delle disuguaglianze sociali nel Brasile di oggi, nell’inedita forma di un musical di strada; e Chute di Nora Longatti, un penetrante studio della solitudine umana e del desiderio di legami. Inoltre, il nuovo filone dei Corti d'autore permetterà di vedere o rivedere le opere brevi realizzate da nomi d’eccezione: oltre al film vincitore Criatura di María Silvia Esteve – “un'esperienza sensoriale di grande impatto, un viaggio della mente attraverso l'amore e il dolore”, secondo Eddie Bertozzi, curatore della selezione e responsabile del comitato di selezione Pardi di domani – questa sarà anche un'occasione imperdibile per catturare gemme di autrici e autori di primo piano come Radu Jude, Bertrand Mandico, Yann Gonzalez, Cyril Schäublin, Ivete Lucas e Patrick Bresnan .

L’iniziativa, come di consueto gratuita grazie al sostegno di Swiss Life, prevede anche un concorso: votando il proprio film preferito, si potrà vincere la possibilità di assistere all’edizione 2023 del Festival, che si terrà dal 2 al 12 agosto. Il cortometraggio vincitore verrà insignito del premio Locarno Shorts Weeks Audience Award, del valore di 1’000 CHF. Dal pubblico cinefilo a chi è semplicemente curioso, la sorpresa dei corti sarà alla portata di tutti, grazie a un catalogo aperto a ogni genere, età e forma cinematografica. Lasciatevi stupire.

26/01/2023, 09:04