Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!X

LA CURA DEL CINEMA - MUBI e l'esperienza audiovisiva on demand


LA CURA DEL CINEMA - MUBI e l'esperienza audiovisiva on demand
Un libro a due facce, decisamente diverse tra loro anche se legate. "La cura del cinema" il nuovo titolo della collana Fotogrammi di Bietti (volumi brevi e di rapida lettura, ma non per questo superficiali o irrilevanti): lo ha scritto Matteo Berardini ed esplicita nel suo sottotitolo su cosa si concentra: "MUBI e l'esperienza audiovisiva on demand".

La prima parte del volume non riguarda strettamente MUBI ma un'approfondita (e di non facile lettura) riflessione sul recupero del pensiero postmoderno per evidenziare caratteri e rischi della conoscenza gestita da dati e algoritmi.

Molto pi concreta la seconda parte, in cui un'intervista a Irene Klein Musumeci, responsabile marketing MUBI per lEuropa, lo spunto per parlare della piattaforma pi amata dai cinefili (offrendole una pubblicit diretta ma anche meritata) e per allargare un po' il discorso su come lo streaming ci abbia cambiati in quanto spettatori. Guardare un film al cinema o a casa la stessa cosa? No, ma in cosa cambia? E in cosa ci cambia?

Buona lettura, e soprattutto buone riflessioni.

02/02/2023, 11:50

Carlo Griseri