!Xš‚‰

Note di regia di "Voci dal Confino"


Note di regia di
La difficoltà di raccontare attraverso un documentario, un’esperienza conclusa da più di ottanta anni e di cui effettivamente si sa poco, da subito è stata molto importante. Non avendo più i protagonisti diretti da poter intervistare, si poteva contare solo su pochi testimoni indiretti. Ci siamo orientati verso un lavoro metafotografico e di grande impatto evocativo. Le voci dei protagonisti dove è stato possibile recuperarle in archivio sono state usate, altrimenti ci siamo affidati alle letture di memorie e fonti curandone al massimo la qualità. A questo abbiamo abbinato la solidità del contributo di due dei più importanti storici in materia di confino politico. Abbiamo cercato di dare una visione che non creasse confusione, fruibile da chiunque, che informi su questa vicenda ma che lasci anche spazio ad una riflessione emozionale oltre che storiografica, che lavori quindi nell’inserire all’interno dello spettatore questo pezzettino di Memoria.