TersiteFilm
!Xš‚‰

CAPALBIO FILM FESTIVAL 2 - Dal 14 al 17 settembre


CAPALBIO FILM FESTIVAL 2 - Dal 14 al 17 settembre
Torna a Capalbio (GR), da giovedì 14 a domenica 17 settembre 2023, l’appuntamento con la nuova edizione di Capalbio Film Festival diretto da Steve Della Casa e Daniele Orazi.

La manifestazione, promossa e organizzata da Fondazione Capalbio con il sostegno del Comune di Capalbio e con il Patrocinio di Regione Toscana, sarà inaugurata da Margherita Buy madrina del festival, e porterà nella cittadina toscana il cinema e i suoi protagonisti con una serie di appuntamenti che si svolgeranno nei luoghi più suggestivi e conosciuti del territorio. Il Cinema Tirreno di Borgo Carige per le proiezioni e lo Spazio Incontri il Frantoio di Capalbio ospiteranno i grandi protagonisti del cinema italiano.

I temi del Festival saranno il racconto e le sceneggiature, dal libro allo schermo, le storie e i protagonisti del passato e del presente, con un’attenzione particolare al territorio e alla sostenibilità.

L’immagine ufficiale del Festival porta la firma dell’artista Vincenzo Marsiglia, il cui nuovo progetto si chiama Capalbio. Map (Star) Red Carpet: una dedica al cinema, a Capalbio e ai suoi abitanti. Incentrato sulla convergenza tra linguaggio artistico e cinematografico.
“Facendo interagire la mia maglia stellare ed elementi tridimensionali con il paesaggio, posso far vedere una Capalbio nuova e proiettata verso il futuro” - spiega Marsiglia che nelle quattro date del Festival realizzerà un allestimento interattivo e site specific presso il Cinema Tirreno di Borgo Carige. Iniziativa che rientra nel progetto di riqualificazione a cura del Comune e di Fondazione Capalbio, da anni al lavoro per la valorizzazione del territorio.

"Fondazione Capalbio pensa al Festival come al momento più significativo delle sue annuali attività" - spiega la Presidente Maria Concetta Monaci - "ritenendo che, accogliendo al suo interno altre forme d’arte come la musica, la fotografia e le performance, svolga appieno uno degli obiettivi della propria attività: creare unità e incontro tra diverse generazioni e comunità. Il grande cinema, i protagonisti che interverranno, gli importanti talk che si terranno, la musica in piazza, l’installazione dell’artista Vincenzo Marsiglia e la mostra collettiva Landscape experience. Connessioni tra arte e paesaggio renderanno unica l’esperienza di questa edizione di Capalbio Film Festival".

"Siamo molto soddisfatti di poter ospitare un festival così articolato e suggestivo" - commenta Gianfranco Chelini, Sindaco del Comune di Capalbio - "Grazie all’ottenimento dei fondi del bando promosso da Fondazione Cr Firenze, abbiamo potuto riqualificare e valorizzare la sala Cinema Tirreno di Borgo Carige, consegnando a tutta la comunità una struttura polivalente e funzionale allo sviluppo culturale del territorio che anche dopo il festival continuerà a svolgere il suo compito. Altro grande motivo di soddisfazione è quello di offrire una rassegna ricca di appuntamenti di alto profilo qualitativo e di riuscire sempre più a coinvolgere il territorio capalbiese e la sua gente. Tra le tante pellicole presentate ci sarà anche quella di “Margini”, il film diretto dal grossetano Niccolò Falsetti, che ha riscosso un successo di critica di livello nazionale a partire dalla scorsa edizione del Festival di Venezia. Per noi maremmani essere consapevoli dei talenti del nostro territorio è un atto di doverosa attenzione che dobbiamo alle nostre eccellenze locali".

"Sono molto contento di essere in squadra nel Festival di Capalbio" - commenta il Direttore Artistico Steve Della Casa - "perché adoro i festival che hanno contenuti e che non fanno passarelle ma propongono incontri e approfondimenti importanti. Sarà il mio impegno mettermi a disposizione per fare in modo che questi quattro giorni - nei quali si parlerà di cinema, di televisione, di spettacolo ma anche di sostenibilità - siano interessanti, divertenti, profondi, nella stupenda cornice di quella parte d'Italia".

"Dopo la bella esperienza della scorsa edizione, sono molto felice di rinnovare la mia collaborazione per questo festival di cinema e non solo" - aggiunge il Condirettore Artistico Daniele Orazi. “Dove c’è contaminazione tra arte e cinema mi sento a casa e in questo caso, dove la contaminazione è tra arte cinema e letteratura con particolare attenzione alla sostenibilità, sento questa casa affollata di parenti e amici che amo. Come in tutte le feste, quindi, sono certo che non mancheranno sorprese, contenuti interessanti, scoperte e divertimento. Ci vediamo a Capalbio e auguro buon festival”.

La giornata conclusiva di domenica 17 settembre sarà interamente dedicata al tema della sostenibilità, con proiezioni speciali e un incontro alle Terme di Saturnia Natural SPA & Golf Resort, moderato da Carlo Alberto Pratesi, Presidente di EIIS - European Institute of Innovation for Sustainability.
"Il cinema è stato da sempre il mezzo più efficace per fare evolvere i comportamenti collettivi, aumentando la consapevolezza e stimolando le persone al cambiamento" - afferma Pratesi - "Grazie al cinema non solo sono nate le mode e gli stili di consumo ma anche i movimenti sociali e le nuove ideologie. Oggi, per vincere la grande sfida della sostenibilità ambientale e sociale che richiede un cambio di paradigma soprattutto di tipo culturale, abbiamo ancora più bisogno del cinema e della sua straordinaria forza comunicativa".

28/08/2023, 18:20