banner430X45

VENEZIA 80 - Annunciati i 12 progetti della
12a edizione del Biennale College - Cinema


VENEZIA 80 - Annunciati i 12 progetti della 12a edizione del Biennale College - Cinema
In occasione della 80. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica vengono annunciati i 12 progetti selezionati per la 12. edizione di Biennale College – Cinema 2023/24, i cui team (composti da un regista e un produttore) parteciperanno al primo workshop internazionale di 10 giorni che si terrŕ a ottobre 2023. Nove progetti provengono dalla selezione del bando Biennale College - Cinema International, mentre tre da quella di Biennale College Cinema - Italia. Ai bandi della dodicesima edizione hanno aderito 184 progetti.

I 12 progetti selezionati per questa prima fase di Biennale College – Cinema sono:
- BUIO / DOGS DAYS OF SUMMER (Italia) - regista: Camilla Carč; produttore: Berardo Carboni (opera prima)
- HONEYMOON (Ucraina) - regista: Zhanna Ozirna; produttore: Dmytro Sukhanov (opera prima)
- JANUARY 2 (Ungheria) - regista: Zsófia Szilágyi; produttrice: Dóra Csernátony (opera seconda)
- JAYSAN (Kirghizistan) - regista: Aisha Sultanbekova; produttrice: Saltanat Imankulova (opera prima)
- MY BIRTHDAY / IL MIO COMPLEANNO (Italia) - regista: Christian Filippi; produttore: Leonardo Baraldi (opera prima)
- SHAME, SHAME, SHAME (Italia) - regista: Eli Zuzovsky; produttore: Tom Sidi (opera prima)
- THE FISHERMAN (USA/Ghana) - regista: Zoey Martinson; produttore: Kofi Owusu Afriyie (opera prima)
- THE FOREST (Ungheria) - regista: Balint Kenyeres produttrice: Anna Bartok (opera seconda)
- THE SLUGS (Polonia) - regista: Katarzyna Gondek; produttrice: Adrianna Redzia (opera prima)
- THE SYNDROME (USA) - regista: Zachary Epcar; produttore: Bingham Bryant (opera prima)
- TO CARRY ACCROSS (USA) - registi: Micaela Durand, Daniel Chew; produttore: Jacob Perlin (opera prima)
- TOAD MOUTH (Australia) - regista: Charlotte Mungomery; produttrice: Rebecca Lamond (opera prima)

Dopo il workshop di ottobre verranno selezionati 4 fra questi dodici progetti (di cui uno della sezione Italia e di cui almeno due realizzati da registe) che accederanno al sostegno della Biennale per la copertura del costo di produzione, il cui budget non deve superare i 200.000. I quattro progetti saranno poi presentati alla 81. Mostra del Cinema di Venezia 2024.

03/09/2023, 12:06