Festival del Cinema Città di Spello e dei Borghi Umbri
!Xš‚‰

TFF41 - "16 millimetri alla rivoluzione" di Giovanni Piperno


TFF41 -
Presentato in prima mondiale Fuori concorso al 41.mo Torino film festival, 16 millimetri dalla rivoluzione, ultimo lavoro di Giovanni Piperno.

Il senso di essere comunisti cosa può significare ancora oggi? Cosa rimane. a più di trent’anni dalla svolta della Bolognina, dell’esperienza di milioni di iscritti al PCI che hanno provato a trasformare sé stessi e il mondo?

Cercando risposte a queste domande, nasce 16 millimetri alla rivoluzione, storico e prezioso reportage che da ancora vita alle più belle pagine del cinema militante italiano, prodotto dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico.

Un’incursione storica, in cui il regista, Giovanni Piperno, parla al presente dialogando con Luciana Castellina, storica dirigente comunista e fondatrice del Manifesto, e si interroga su cosa sia stato e cosa è rimasto di quel “partito-giraffa”, come lo definì una volta Togliatti.

In questo viaggio riscopriamo immagini prodotte per il Partito Comunista tra gli anni '50 e gli '80 da grandi registi italiani. Dove emerge il fare politica, fatta di impegno, solidarietà, confronto, che riporta alla luce il cinema di quella generazione: un cinema libero e sperimentale, fatto dal basso, empatico ed inevitabilmente militante.

Zavattini direbbe ripetutamente - e così dice nel film - "un cinema di tanti per tanti".

01/12/2023, 14:29

Luca Corbellini