TersiteFilm
!Xš‚‰

IL FUTURO DELL'ANIMAZIONE - Il convegno al festival Corto Dorico


IL FUTURO DELL'ANIMAZIONE - Il convegno al festival Corto Dorico
Un’intera giornata dedicata al cinema di animazione insieme ai protagonisti del settore. Dibattiti, proiezioni e masterclass. È il ricco programma dell'appuntamento che si terrà mercoledì 6 dicembre 2023. A promuoverlo la Marche Film Commission della Fondazione Marche Cultura e la Regione Marche, in collaborazione con Rainbow. 

L’appuntamento, al Ridotto delle Muse di Ancona, s’inserisce all’interno del Corto Dorico Film Festival.

Si aprirà alle 10.00 con un Convegno sul cinema di animazione nelle Marche ed in Italia dal titolo “Il futuro dell’Animazione. Il cinema d’animazione in Italia e nelle Marche: dialogo con i protagonisti del settore" Dopo i saluti introduttivi con l’assessore alla cultura della Regione Marche Chiara Biondi, il fondatore e CEO del gruppo Rainbow Iginio Straffi e il direttore della Fondazione Marche Cultura, Francesco Gesualdi, si apriranno i lavori con una tavola rotonda.

Tra i relatori, insieme allo stesso Straffi, ci saranno il VFX supervisor Nuccio Canino, il produttore di Withstand Davide Ferazza, il regista Cosimo Gomez, l’animatrice e direttrice artistica associazione ALMA, Magda Guidi, Giulia Landi, membro esecutivo di ASIFA Italia, l’autore Simone Massi, la responsabile Kids&Family per brands di Paramount, Cecilia Padula, Cecilia Quattrini, executive producer Rai Kids, il produttore di Minimum Fax Media Salvatore Pecoraro, Mario Raoli per la gestione fondi cinema di Cinecittà, la presidente di Cartoon Italia, Carolina Terzi. Modera il giornalista e direttore artistico di PAFF Luca Raffaelli.

Si prosegue nel pomeriggio, dalle 15.30, con una Masterclass a cura di Cosimo Gomez e Nuccio Canino, con la partecipazione della production manager Aurora Martina Meneo, sulle tecniche per la realizzazione di opere cinematografiche provenienti dal mondo dell’animazione. 

Seguirà alle 17.30 un focus, presentato da Rosalba Colla, sui cortometraggi di animazione in collaborazione con il festival internazionale Animaphix. 

Alle 18.30 si chiude il pomeriggio con la presentazione del film “Il mio nome è vendetta”, insieme al regista Cosimo Gomez. 

La giornata si concluderà, alle 21.15, al Cinema Italia, con la presentazione di “Invelle”, di Simone Massi, in presenza dell’autore.

“Questa è solo la prima delle attività fondative di ANIMARCHE, un progetto di Marche Film Commission concepito nel 2019 e sostenuto da Regione Marche - commenta l’Assessore alla Cultura Chiara Biondi - a questa si aggiungono il protocollo siglato con Rainbow, che prevede attività di formazione e impiego di professionisti marchigiani, il concorso per le scuole di cinema e animazione regionali per la realizzazione di un logo ANIMARCHE ma soprattutto il forte impegno a sostenere opere di animazione realizzate nelle Marche con i fondi PR-FESR 2021-2027, che assegna all’animazione il 10% delle risorse totali di 16 milioni. Crediamo che questo settore, con le sue eccellenze, possa davvero portare il nome delle Marche nel mondo”.

“Le Marche vantano autori e produzioni di livello assoluto nel campo dell’animazione, che hanno raggiunto traguardi prestigiosi in Italia ed all’estero – commenta il presidente di Fondazione Marche Cultura Andrea Agostini – Questa giornata sarà un’interessante opportunità di confronto tra protagonisti del settore, arricchita da proiezioni ed incontri con gli autori. Inorgoglisce in particolare la collaborazione con un imprenditore geniale come Iginio Straffi e il gruppo Rainbow, che mi auguro possa proseguire in futuro”.

“Tra le molteplici azioni messe in campo per affermare sempre di più le Marche come Terra di cinema, è giusto dedicare attenzione anche ad un settore di notevole rilevanza come quello dell’animazione, che in questa regione può vantare diverse eccellenze, da Iginio Straffi a Simone Massi ma anche tanti altri – conclude il direttore della Fondazione, Francesco Gesualdi – Si è elaborato un programma ricco di stimoli e l’eccellente livello dei relatori renderà certamente interessanti gli incontri e spero traccerà linee future d’intervento e crescita del settore”.

01/12/2023, 16:23