TersiteFilm
!Xš‚ť‰

PRIMO PIANO SULL'AUTORE 41 - Dall'11 al 15 dicembre a Perugia


PRIMO PIANO SULL'AUTORE 41 - Dall'11 al 15 dicembre a Perugia
Un festival dedicato a opere prime e non di autrici italiane e straniere - con particolare riguardo agli esordi cinematografici - ma anche ad autori che raccontano storie di donne. Torna con la sua particolare specificitŕ “Primo Piano sull'Autore - Pianeta Donna” diretto da Franco Mariotti. L’appuntamento con il grande cinema č a Perugia nei giorni dall’11 al 15 dicembre 2023 con ospiti e proiezioni in programma al Cinematografo Comunale Sant’Angelo di corso Garibaldi.

Per trentasei edizioni la rassegna “Primo Piano sull’Autore”, tenutosi sempre ad Assisi, ha presentato i piů grandi protagonisti del cinema italiano, da Bertolucci a Monicelli, da Antonioni a Pontecorvo, da Zeffirelli ad Avati, da Tornatore a Rosi, dalla famiglia Comencini alla famiglia Gassman, e ancora Bolognini, Lizzani, Damiani, Parenti, Verdone, Placido, Magni, Giannini, i Vanzina, il produttore De Laurentiis e tanti altri, tutti raccontati da storici e critici di fama e da quanti hanno collaborato al loro successo (Morricone, Ferretti, Rambaldi, ecc…).

Nel 2018, la rassegna si trasforma in festival competitivo dedicato alla donna e diventa “PRIMO PIANO Festival PIANETA DONNA”.

Alle donne, che tanto hanno dato al cinema italiano, sono state dedicate le ultime edizioni. Si sono cosě avvicendati cinque Festival, compresa l’edizione che sta per partire: “Dalle donne della storia alle donne nella storia del cinema”, “Il lungo e faticoso viaggio della donna nella storia del cinema”, “La donna nel cinema: dalla seduzione alla presa di coscienza”, “La donna nel cinema: la storia continua” fino ad arrivare al tema di quest’anno: “La donna nel cinema: emancipazione e riscossa”.

Al Cinematografo Comunale Sant’Angelo si terranno le proiezioni e gli incontri con gli ospiti.

Saranno assegnati i seguenti premi. Solo a donne per i lungometraggi, nelle categorie: “Sceneggiatura”, “Attrice”, “Fotografia”, “Musica” (considerato l’aumento della presenza di donne nelle musiche dei film, che nel cinema č una novitŕ recente, si č deciso di dare un premio anche per la musica), “Montaggio”, “Scenografia”, “Costumi”, “Trucco”, “Produzione”. Il festival č dedicato ad autrici, ma anche ad autori che abbiano raccontato storie di donne, e pertanto verranno assegnati due premi per la “Migliore Regia”: uno ad una autrice e l'altro ad un autore. La giuria assegnerŕ anche, indipendentemente che si tratti di un’autrice o di un autore, il premio "Miglior Film". Per la sezione cortometraggi e videoclip verranno assegnati i premi: "Miglior cortometraggio" e "Miglior videoclip".

07/12/2023, 15:26