I Viaggi di Robi
Gabriele Rampino


Altro


Gabriele Rampino


Filmografia dal 2000:
2009 » doc Filia Solis: musiche
2009 » doc Sotto il Celio Azzurro: musiche
2008 » Galantuomini: musiche
2008 » doc Juliet – Tutti sulla Stessa Barca: musiche
2008 » doc La Festa che Prende Fuoco: musiche

Biografia:
Dopo regolari studi di pianoforte intraprende lo studio del saxofono e del clarinetto. Negli anni approfondirà lo studio dell'intera famiglia degli strumenti ad ancia. Ha studiato poi con Steve Grossman e Alan Michael Rosen. Ha seguito numerose masterclass di improvvisazione jazz e armonia (tra gli altri con Joey Calderazzo). Nel 1988 fonda e successivamente dirige il gruppo jazz “Kulu sé Mama”, legato all'avanguardia ed al panafricanismo post-coltraniano. Studi classici, laureato in giurisprudenza a Bologna nell'ottobre 1991 con una tesi sperimentale in diritto civile. Ha tenuto lezioni di Tecnica di composizione di colonne sonore presso l'Università degli studi di Lecce. Laureando in Lettere con indirizzo musicologico. Direttore artistico della rassegna concertistica stabile Jazle, attiva sin dal 1999. Direttore artistico delle Edizioni Musicali e discografiche Dodicilune. Nel 1995 inizia la sua attività di produttore musicale, e realizza il suo primo progetto, con la registrazione, su pianoforte d'epoca (Bechstein, 1875), del primo CD del pianista classico Francesco Libetta. Nel 1996 inizia una proficua collaborazione con l'Istituzione Concertistico Orchestrale della Provincia di Lecce. Successivamente, nel 1998, produce l'opera prima della rinascita della musica popolare salentina, “Pizzicata”, colonna sonora dell'omonimo film di Edoardo Winspeare. Nel 1999 produce "Caresse lunaire" opera prima del compositore Stefano Sergio Schiattone, nel 2000 "Moto Perpetuo" del virtuoso pianista Carlo Scorrano. Alla fine del 1999 in contemporanea alla Direzione Artistica della rassegna Jazle, coniuga jazz e arti visive, con l'organizzazione di mostre durante i concerti e la pubblicazione di un calendario-oggetto, con le foto più significative della stagione. Nel 2000 è ideatore e produttore di "Nostos", il ritorno alle origini di Sante Palumbo; e di "Living things" del quartetto di Michael Rosen. Nel 2001 è produttore del coraggioso "Listen…Silent" del grande Lee Konitz. Nel 2002 è ideatore di “Amare Terre”, rivisitazione in chiave orchestrale delle musiche di Domenico Modugno, con l'Orchestra diretta da Bruno Tommaso. Nel 2003 inizia un percorso di ricerca verso le radici della musica popolare italiana, sulla strada della musica popolare ma con lo stato mentale e l'urgenza creativa del vero jazz, che inizia con la produzione artistica di “Transumanza” di Daniele di Bonaventura e Alfredo Laviano, e che proseguirà nel 2005 con “Canto alla Terra”, espressione di una mediterraneità cercata con passione, in cui il jazz viene quasi sfiorato, rappresentando solo una componente di un universo composto da più radici musicali. Nel 2004 la produzione artistica traccia un ponte tra mediterraneità e colori scandinavi, con l'opera prima del sassofonista Fabrizio Mandolini, “La Spiga”, con ospiti importanti come Palle Danielsson, e con il lavoro dei Band Au Neon, Oltretango. Nel 2005 è ideatore e produttore del progetto”Legend” di Raffaele Casarano e Paolo Fresu, con l'Orchestra “Tito Schipa” di Lecce. Nel 2005 ha composto le musiche originali del documentario “A sud delle donne” di Alessandro Valenti, con la supervisione di Edoardo Winspeare, su commissione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Ha composto la colonna sonora del Corto “Coppula Tisa” di Edoardo Winspeare, realizzato a sostegno della omonima campagna a difesa del territorio e presentato a Milano nella Galleria San Fedele, su commissione della stessa Galleria e della Pirelli. Sempre per Winspeare ha sonorizzato spot pubblicitari e altri lavori, tra i quali “Akré Leuché”. Nel 2006 ha prodotto i dischi di Kenny Wheeler (“Still Waters”) e di Jerry Bergonzi (Soul Mission”), collaborando in entrambi con il pianista canadese Brian Dickinson. Richiestissimo quale produttore musicale, nel 2006 ha ideato, tra l'altro, i lavori di Nicola Andrioli (“Alba”), Ettore Carucci, Ben Street e Adam Cruz (“Forward”), Paolo Russo (“Doble A-nima”), Andrea Sabatino e Fabrizio Bosso (“Pure Soul”); ed ha prodotto numerosi altri progetti discografici. Nel 2007 ha ideato e prodotto, tra gli altri, i dischi di Lisa Manosperti, "La Foule - Voyage dans les lieux d’Edith Piaf ",un tributo non convenzionale alla Piaf; Coloriade, raffinato ensembe cameristico del Mega Ensemble con Javier Girotto e Marco Tamburini. Nel 2008 è prevista la pubblicazione di Ethos, straordinaria opera dell'Alborada String Quartet con Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Maria Pia De Vito, DJ Cris, da lui ideato e prodotto; e di Godot e altre Storie di Teatro, con le musiche di Ares Tavolazzi (con Stefano Bollani al pianoforte) realizzate per il Teatro di Pontedera. Attualmente sta lavorando alla composizione ed alla registrazione della colonna del prossimo film di Edoardo Winspeare, “Galantuomini”, in uscita nel 2008. Sempre nel 2008 ha realizzato le musiche dello spot dell’ICE (Istituto per il Commercio Estero) con Isabella Rossellini, la cui eleganza e il cui fascino hanno rappresentato l’Italia in una campagna lanciata per promuovere il Made in Italy negli Usa; l’attrice romana è infatti stata scelta dal'Ice per rappresentare e lanciare i prodotti del nostro paese negli Stati Uniti, per la regia di Paolo Vari; nonché la colonna sonora per il cortometraggio "Il Primo Anniversario (Le Cadeau d'Anniversaire)", commissionato dalla notissima maison francese Louis Vuitton a Edoardo Winspeare, che è stato presentato a Parigi presso l'Espace Culturelle Loius Vuitton e, nella sera del 6 giugno, presso MK2, e sarà proiettato sino al 31 agosto nella Rue Bassano presso la nota maison nell'ambito di Travelling. Attivo nella sonorizzazione e nel sound design, lavora nella produzione di jingles pubblicitari e nel sound design aziendale. Collabora stabilmente con il chitarrista Maurizio Bizzochetti. Ha all'attivo oltre cento composizioni, per diversi ensemble. Avvocato dal gennaio 1995, sviluppa e approfondisce i problemi del diritto d'autore nella sua moderna accezione legata al progresso tecnologico e ai nuovi media.
(ultima modifica: 26/01/2010)

Sito Web: http://www.gabrielerampino.com

Notizie

Premi e nomination