I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila
Gerard Butler


Altro


Gerard Butler


Filmografia dal 2000:
2012 » Quello che so sull'Amore: attore (George)

Biografia:
GERARD BUTLER (George) si è definitivamente imposto all’attenzione del pubblico e della critica interpretando il coraggioso e eroico Re Leonida nel blockbuster di Zack Snyder “300,” che ha incassato più di 450 milioni di dollari in tutto il mondo. Di recente Butler ha interpretato due attesissimi film; il primo è “Machine Gun Preacher,” diretto da Marc Forster, ispirato alla storia vera Sam Childers, spacciatore di droga e ciclista che ha trovato Dio ed è diventato una sorta di crociato per i bambini del Sudan costretti a diventare dei soldati. L’altro è “Coriolanus”, storia del rapporto tra autorità, potere e emozioni. Ispirato all’opera di Shakespeare, “Coriolanus” è interpretato e diretto da Ralph Fiennes.
Dopo Quello che so sull’amore, Butler ha recitato in “Chasing Mavericks”, diretto da Curtis Hanson, ispirato alla storia vera del surfista di Santa Cruz Jay Moriarity e al suo tentativo di cavalcare le temibili onde della California del Nord chiamate ‘Mavericks.’ Gerard interpreta Rick “Frosty” Hesson, il mentore del surf che ha allenato Moriarty e con il quale ha instaurato un rapporto molto profondo.
Nel marzo del 2010, Butler ha prestato la voce al protagonista ‘Stoick’ nel film d’animazione candidato all’Oscar e realizzato dalla Dreamworks “Dragon Trainer.” Butler ripeterà l’esperienza doppiando anche “How To Train Your Dragon 2.”
Oltre a recitare, nel marzo del 2008 Butler ha fondato una società di produzione insieme al suo manager. Il loro primo film è stato “Giustizia privata,” con Butler, che ha incassato più i 100 milioni di dollari ed è a tutt’oggi il maggior successo della Overture Films.
Nel corso della sua carriera, Butler ha interpretato film di ogni genere tra cui ricordiamo “Il cacciatore di Ex,” con Jennifer Aniston; il film diretto da Robert Luketic “La dura verità,” con Katherine Heigl; il lungometraggio della Lionsgate “Gamer,” e anche “Rocknrolla” di Guy Ritchie con Thandie Newton e Jeremy Piven; ricordiamo anche “P.S. I Love You” con Hilary Swank, “Alla ricerca dell’isola di Nim” con Jodie Foster e Abigail Breslin, “Il fantasma dell’opera” di Andrew Lloyd Webber; il film indipendente “Dear Frankie,” con Emily Mortimer, “Beowulf & Grendel,”; “In campo per la vittoria”, “Timeline,” “Lara Croft: La culla della vita” e “Il Regno del fuoco”. Ricordiamo inoltre il film drammatico di John Madden “La mia regina” con Judi Dench. Tra i suoi primi film, ricordiamo “Fast Food,” “One More Kiss,” “Harrison’s Flowers” e l’adattamento cinematografico del lavoro di Chekhov “The Cherry Orchard.”
Butler fa parte dell’organizzazione Artists for Peace and Justice, fondata nel 2009 da Paul Haggis, un’organizzazione si occupa di raccogliere fondi da investire in opere a favore della pace e della giustizia sociale e affronta questioni legate alla povertà e all’emancipazione delle comunità di tutto il mondo.
Nato in Scozia, Butler ha debuttato a teatro a 12 anni nel musical “Oliver,” in scena al famoso teatro di Glasgow, il Kings Theatre. Nel 1996 ha ottenuto un ruolo nell’acclamatissima produzione teatrale di “Trainspotting” seguita da spettacoli – sempre a Londra – quali “Snatch” e "Improvvisamente l'estate scorsa,” di Tennessee Williams accanto a Rachel Weisz in scena alla Donmar Warehouse.
(ultima modifica: 19/12/2012)

Premi e nomination