Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby
Gianmarco D'Agostino

24/09/1977
Arezzo, Italia

Gianmarco D'Agostino


Filmografia dal 2000:
in produzione » doc Florence, the Consul and Me: regia
2020 » corto Il Bambino che sara' Cavaliere: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore
2018 » corto A Cavallo del Tempo: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore
2018 » doc Tutto il Mondo, Piano Piano: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore
2016 » doc Camminando sull'Acqua: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore
2013 » doc Viaggio in Valdelsa: regia, Produttore Esecutivo
2012 » doc Oggi Voglio Parlare: regia, soggetto, sceneggiatura
2011 » doc Il Tempo di Michelangelo. La Cappella Sistina in Vaticano: regia, Produttore Esecutivo
2011 » doc Il Tempo di Michelangelo. La Sagrestia Nuova in San Lorenzo a Firenze: regia, Produttore Esecutivo
2010 » corto La Fuga: regia, soggetto, sceneggiatura
2008 » doc "Vita Augustini" di Benozzo Gozzoli. Gli Affreschi della Chiesa di Sant'Agostino in San Gimignano: regia, Produttore Esecutivo

Biografia:
Gianmarco D'Agostino è nato ad Arezzo nel 1977 e si è laureato in Storia e Critica del Cinema presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi sugli anni '70 della rivista di cinema Filmcritica.
Dopo diverse esperienze come montatore e aiuto regista per il cinema e la televisione, nel 2002 ha cominciato a scrivere, dirigere e produrre cortometraggi, documentari e campagne di comunicazione, commissionati da enti pubblici e fondazioni bancarie.
Per la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze ha curato sette mostre multimediali, raccontando le province di Firenze e Arezzo con interviste, documentari, riprese aeree e cortometraggi, tra cui La Fuga, sceneggiato insieme allo scrittore Marco Vichi.
Per la Banca di Credito Cooperativo di Cambiano ha diretto quattro documentari d’arte con Antonio Paolucci, allora Direttore dei Musei Vaticani, tra cui Il Tempo di Michelangelo, dedicato alla Cappella Sistina in Vaticano e alle Cappelle Medicee in San Lorenzo a Firenze.
Molto attivo nel sociale, ha lavorato a progetti su diversi argomenti: la sicurezza nei luoghi di lavoro, la prevenzione contro il virus HIV, la dislessia, il risparmio energetico, la cooperazione internazionale, il carcere.
In particolare con alcuni detenuti delle carceri di Firenze e Ferrara ha curato un progetto annuale di storytelling, da cui è nato il documentario Oggi voglio parlare, prodotto da Regione Toscana.
Nel 2015 Gianmarco ha fondato la casa di produzione Advaita Film Srl con cui ha prodotto i contenuti multimediali e documentari esposti nel Grande Museo del Duomo di Firenze, curato da Mons. Timothy Verdon, tra cui La Volta del Cielo, dedicato a Brunelleschi e alla Cupola della Cattedrale di Santa Maria del Fiore.
Nel 2016 Gianmarco produce con Advaita Film Srl il suo primo documentario indipendente, Camminando sull’acqua, che racconta i drammatici giorni dell’alluvione di Firenze del ’66 attraverso straordinari materiali d’archivio, inediti e a colori.
Il film ha partecipato a più di 40 festival cinematografici internazionali, ottenendo numerosi riconoscimenti, tra cui Miglior Regista, Miglior Documentario e Premio del Pubblico. Il film è stato trasmesso da Mediaset per l'Italia e da RSI per la Svizzera.
Nel 2017 Advaita Film Srl ha prodotto per la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, il documentario e lo spot istituzionale La nostra Storia parla di Futuro, in occasione delle celebrazioni dei primi 25 anni di attività della Fondazione.
Nello stesso anno, per la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, viene realizzato lo spot di promozione per La Villa e Giardino Bardini.
Nel 2018 Advaita Film Srl ha prodotto il documentario Tutto il Mondo, Piano Piano e lo spot televisivo Portiamo la Scuola dove non c'è! per le ONG Il Filodijuta e Pang'ono Pang'ono, che da più di vent'anni si occupano di istruzione, assistenza sanitaria e accesso all'acqua potabile nel sud del Bangladesh. Lo spot ha partecipato a oltre 30 festival internazionali, vincendo numerosi riconoscimenti.
Per le Gallerie degli Uffizi, Gianmarco ha ideato, diretto e prodotto l'installazione A Cavallo del Tempo, per l'omonima mostra alla Limonaia monumentale del Giardino di Boboli: una multivisione di circa 300 mq sul rapporto tra uomo e cavallo dalla Preistoria fino al tardo Medioevo. Questa video arte ha ricevuto i premi “Most Original Film” e “Best Global Film” al Equus International Film Festival in Montana, USA, il più importante festival al mondo dedicato ai cavalli.
Tra i progetti in sviluppo, il documentario di lungometraggio Florence, the Consul and Me, che racconterà l’indagine di Gianmarco sulle tracce del Console tedesco Gerhard Wolf, e della sua lotta per salvare Firenze dalla furia nazista. Co-prodotto con la tedesca KickFilm, il film ha ottenuto il Development Fund di Creative Europe e il Production Fund di Toscana Film Commission.
Su questa storia Gianmarco ha pubblicato il racconto L'Album di Fotografie nell'antologia Scritto nella Memoria (Ed. Guanda, 2016), a cura di Marco Vichi.
Le ricerche per il film hanno condotto Gianmarco in Israele, dove nell’ottobre del 2013, ha diretto per la Jerusalem Opera la video arte per l’allestimento del Don Giovanni di Mozart alla Torre di David a Gerusalemme.
Tra il 2019 e il 2020 Gianmarco ha consolidato il proprio rapporto di fiducia con le più importanti istituzioni museali di Firenze. Per le Gallerie degli Uffizi, ha ideato e prodotto l’installazione Ai Piedi degli Dei, per l’omonima mostra allestita a Palazzo Pitti (17 dicembre 2019 - 19 aprile 2020); per l’Arcidiocesi di Firenze, insieme a Opera di Santa Maria del Fiore, ha prodotto e diretto il documentario Rinascenza come Resurrectio: il Santo Sepolcro di Leon Battista Alberti nella Firenze del Quattrocento, narrato da Mons. Timothy Verdon. Per i Musei del Bargello ha scritto (con Matteo Bortolotti), prodotto e diretto il cortometraggio narrativo con animazione Il Bambino che sarà Cavaliere, in mostra permanente presso il Museo di Palazzo Davanzati
(ultima modifica: 26/08/2020)

Sito Web: http://http://www.advaitafilm.it