I Viaggi Di Roby
John Banville


Wexfordl, Irlanda

Altro


John Banville


Biografia:
Nato a Wexford nel 1945, John Banville ha iniziato la carriera giornalistica nel 1969, prima all’«Irish Press» e dal 1986 all’«Irish Times». Nel 1970 ha esordito nella narrativa con Long Lankin; pur senza abbandonare il giornalismo, da allora ha scritto numerosi romanzi, tutti molto apprezzati dai lettori, tra cui Dr. Copernicus (1976; trad. it. La musica segreta, 2016). Con il romanzo The Book Of Evidence (1989; trad. it. La spiegazione del fatti, 1991) ha vinto il Guinness Peat Aviation Award e il Premio Flaiano nel 1991; con The Sea (2005; trad. it. Il mare, 2006), il Man Booker Prize. Banville scrive anche alcuni romanzi con lo pseudonimo di Benjamin Black che hanno per protagonista il dottor Quirke. Di questi, l’unico pubblicato in Italia con questo nome è La bionda dagli occhi neri, con protagonista il Marlowe chandleriano, mentre gli altri sono pubblicati con il suo vero nome e sono Christine Falls (2007, trad. it. Dove è sempre notte, 2007), seguito da The Silver Swan(2007; trad. it. Un favore personale, 2008), The Lemur (2008; trad. it. Il buon informatore, 2013), Elegy For April (2010; trad. it. Congetture su April, 2010) e A Death in Summer (2011; trad. it. Un giorno d’estate, 2012). Tra le sue opere più recenti occorre citare i romanzi The Blue Guitar (2015; trad. it. La chitarra blu, 2017), The Thief, The Friend, His Wife, and Her Lover (2016; trad. it. La moglie dell’amico, 2017) e Mrs. Osmond (2018; trad. it. Isabel, 2018). Tutte le sue opere sono pubblicate in Italia dall’editore Guanda.
La filmografia di Banville comprende le sceneggiature di The Last September (1999, di Debora Warner), Albert Nobbs (2011, di Rodrigo Garcia), The Sea (2013, di Stephen Brown) basato sul suo omonimo romanzo, e delle due miniserie tv Quirke (2014, con Gabriel Byrne) basata sui romanzi a firma Benjamin Black e Riviera (2017, creata da Neil Jordan), di cui Banville ha scritto due episodi.
(ultima modifica: 09/02/2021)