I Viaggi Di Roby

Alza la Testa!


Regia: Piero Ricca, Franz Baraggino, Diego Fabricio, Elia Mariano
Anno di produzione: 2008
Durata: 77'
Tipologia: documentario
Genere: politico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Editore Chiarelettere
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Mini DV
Camera: Canon XM-2
Sistema di montaggio: Final Cut
Post Produzione: Color correction e letterbox di Matteo Fiacchino
Formato di proiezione: DVD, colore
Titolo originale: Alza la Testa!

Sinossi: Di fronte al muro di gomma dell'oligarchia italiana, un gruppo di giovani milanesi sceglie di non restare in silenzio. Si da il nome resistenziale di "Qui Milano Libera". Si arma di volantini, telecamere, megafoni e ingaggia incontri faccia a faccia con politici, ministri, giornalisti, uomini d'affari. Sotto l'obiettivo di una telecamera impertinente passano praticamente tutti: politici (Andreotti, Berlusconi Mastella, Bossi, D'Alema, Formigoni, Parisi, Dell'Utri, Previti...), giornalisti (Fede, Ferrara, Mieli, Farina, Lerner, Vespa, Belpietro...), manager (Confalonieri, Profumo, Catania, Costa, Scaroni...).

Sito Web: http://www.chiarelettere.it/?r=150089

Ambientazione: Roma / Milano / Napoli

Periodo delle riprese: Aprile 2007 - Maggio 2008

Libro sul film "Alza la Testa!":
"Alza la Testa. I Potenti Italiani Contestati da un Gruppo di Cittadini Informati. Con DVD"
di Piero Ricca, 197 pp, Chiarelettere, 2008
Di fronte al muro di gomma dell'oligarchia italiana, un gruppo di giovani milanesi sceglie di non restare in silenzio. Si da il nome resistenziale di "Qui Milano Libera". Si arma di volantini, telecamere, megafoni e ingaggia incontri faccia a faccia con politici, ministri, giornalisti, uomini d'affari. I video pi riusciti finiscono su blog e youtube, apprezzati da una foltissima platea. A guidare il gruppo Piero Ricca, noto alle cronache nazionali per le sue contestazioni a Silvio Berlusconi. Sotto l'obiettivo di una telecamera amatoriale e impertinente passano praticamente tutti: politici (Andreotti, Mastella, Bossi, D'Alema, Formigoni, Parisi, Dell'Utri, Previti...), giornalisti (Fede, Ferrara, Mieli, Farina, Lerner, Vespa, Belpietro...), manager (Gonfalonieri, Profumo, Catania, Costa, Scaroni...). Fino ad arrivare a oggi: i nuovi deputati e senatori interpellati all'atto del loro insediamento. Straordinaria l'incursione a sorpresa di Ricca al raduno nazionale del Pdl che ha suscitato l'ira di Berlusconi. Trattati come pericolosi sovversivi, Ricca e i suoi compagni spesso finiscono in questura o, peggio, sono aggrediti dalle guardie del corpo. Tutto ripreso dalle telecamere. Le loro incursioni rivelano un quadro fedele dell'Italia di oggi.
Prefazione di Marco Travaglio.

prezzo di copertina: 16,60


Video


Foto