FilmdiPeso - Short Film Festival

Babis! Figli dei Rospi


Regia: Niccolò Manzolini
Anno di produzione: ancora in produzione
Durata: 110'
Tipologia: documentario
Genere: docufiction/sociale/storico
Paese: Italia/Francia
Produzione: Seiperdue, Artimedia, Batoutos; in collaborazione con Canal Maritima, TV8 Mont-Blanc
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HD
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Babis! Figli dei Rospi
Altri titoli: Babis! Fils de Crapauds

Sinossi: Sporchi, puzzano, dormono in baracche l’uno sull’altro come bestie, non sanno parlare, sono bigotti, ladri, accattoni, krumiri, assassini, fascisti. I Babis, i rospi in dialetto piemontese, arrivano in massa in Francia all’inizio del Novecento, passando il confine clandestinamente, dal Nord Italia: più di 200 mila italiani vivono nella regione di Marsiglia agli inizi del XX secolo. Lo spettacolo viaggiante di due attori di strada, Gianfranco e Mohamed, un italiano e un algerino, ripercorre le tappe dell’immigrazione: passando da Ventimiglia, fino a Marsiglia, per finire a Aigues Mortes. Al procedere del loro viaggio cresce la consapevolezza del significato del viaggio iniziatico più duro al mondo. Passo passo lo spettacolo si arrichisce di storie personali, intime, complesse e le marionette si animano alla voce degli immigrati.

Sito Web: http://www.seiperdue.org/babis.html

Ambientazione: Conversano (BA) / Cozze (BA) / Cala Fetente (BA) / Egnazia (BR) / Marsiglia (Francia) / Aix-en-Provence (Francia) / Gardanne (Francia) / Martigues (Francia) / Port St. Louis (Francia) / Fontvieille (Francia) / Aigues Mortes (Francia)

Periodo delle riprese: Ottobre 2009 - Ottobre 2010

"Babis! Figli dei Rospi" è stato sostenuto da:
Apulia Film Commission
Cineteca Comunale di Bologna (Bando Geco)
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
CNC - Centre National de la Cinématographie
Région PACA
ACSE - Dispositif IPM


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie