Sudestival 2020
Meno di Trenta
locandina di "Born to Live"

Cast


Soggetto:
Alberto Gerosa

Sceneggiatura:
Alberto Gerosa

Montaggio:
Alberto Gerosa

Fotografia:
Alberto Gerosa

Suono:
Alberto Gerosa

Produttore:
Alberto Gerosa

Born to Live


Regia: Alberto Gerosa
Anno di produzione: 2009
Durata: 37'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Belgio
Produzione: ThY/LAB, ThinkYoung
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: Born to Live

Sinossi: 20 gennaio 1995: Padre Giovanni Contarin inaugura a Rayong il Camillian Social Center, centro per l'accoglienza e la cura dei malati di HIV AIDS poveri e abbandonati.
Attraverso le testimonianze degli orfani sieropositivi che dopo l'avvento delle cure ARV sono riusciti a vincere la malattia e sopravvivere - nonchŔ degli operatori che dedicano loro ogni giorno della propria vita, si ripercorre la storia di un decennio di lotte che ha portato la societÓ thailandese al rispetto dei diritti e della dignitÓ dei bambini, a garantire l'accesso alle cure mediche essenziali, a riconoscere l'importanza dell'educazione alla prevenzione e protezione, alla accettazione del sieropositivo in una societÓ ricca di pregiudizi.
I primi antiretrovirali ottenuti col contrabbando, lĺostilitÓ e discriminazione da parte della societÓ, il progressivo consolidarsi del senso di famiglia allĺinterno del centro, sono scanditi dal ritmo della vita quotidiana dei bambini stessi. Sono proprio loro a dimostrare come il rispetto della propria persona e dell'altro, la condivisione e la collaborazione in ogni momento della vita in comunitÓ e l'educazione a valori solidi permettano una crescita sana e il reinserimento nella societÓ.

Ambientazione: Tailandia

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie