Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!X

Con l'Universo nel Cuore. Hsiao Chin


Regia: Ginetto Campanini
Anno di produzione: 2005
Durata: 52'
Tipologia: documentario
Genere: arte/biografico
Paese: Italia
Produzione: Studio di produzione Cinetelevisivo Ginetto Campanini
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: DV
Formato di proiezione: DVCPRO 50MB, colore
Titolo originale: Con l'Universo nel Cuore. Hsiao Chin

Sinossi: Il film narra la vita e il percorso artistico, del pittore di origine cinese Hsiao Chin (Shangai 1935).
Alla fine degli anni 50, Hsiao fonda con altri artisti della scuola di Li Chon Sen il gruppo TON FAN. Ton Fan, che significa oriente, stato il primo movimento di arte astratta in tutta larea di lingua cinese.
Lidea di sintesi fra oriente e occidente, intrinseca al movimento, rimane per molto tempo il motore e la cifra della sua ricerca.
Hsiao racconta gli anni difficili di Taiwan, la fuga in occidente, gli esordi in Europa: Barcellona, Firenze, Milano. Lartista, con la sua biografa Beatrice Peini Gysen-Hsieh, ritrova a Milano i luoghi del suo inizio, quando frequentava artisti come Fontana e il bar Giamaica, vicino a Brera, dove ha insegnava. Altre presenze e testimoni del tempo si alternano: Gi Marconi, Gabriele Mazzotta. Poi negli anni 60, il periodo vissuto negli Stati Uniti, l'adesione ai movimenti e lattenzione per il sociale.
Il recupero, negli anni 70, delle radici spirituali attraverso il buddismo e il taoismo,il dolore del lutto e il passaggio attraverso la grande soglia come Hsiao titola, nei primi anni 90, molte opere del nuovo corso della sua pittura. Infine la maturit e oltre ancora... nello spazio.
Le forme e i colori della pittura di Hsiao Chin si intrecciano con le visioni dellautore del film, in un viaggio di esplorazione fra oriente e occidente.

Sito Web: http://

Ambientazione: Taipei / Milano

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie