Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby
locandina di "Empty Man - L'Arte di Federico Clapis Oltre i Social"

Cast

Con:
Federico Clapis

Soggetto:
Davide Romeo Meraviglia
Marco Ferrarini

Sceneggiatura:
Marco Ferrarini

Musiche:
Luca Longobardi

Montaggio:
Adalberto Lombardo

Fotografia:
Davide Romeo Meraviglia

Produttore:
Adalberto Lombardo

Post-produzione:
Emanuele Misurina

Color Correction:
Anna Vigorelli

Direttore di Produzione:
Anna Garbarino

Assistente di Produzione:
Elisa Cavioni

Empty Man - L'Arte di Federico Clapis Oltre i Social


Director: Davide Romeo Meraviglia
Year of production: 2021
Durata: 82'
Tipology: documentario
Genres: biografico/sociale
Country: Italia
Produzione: LAMP - Light And Motion Pictures
Distributore: n.d.
Data di uscita: 31/05/2021
Formato di proiezione: DCP, colore
Press office: Storyfinders
Titolo originale: Empty Man - L'Arte di Federico Clapis Oltre i Social

Storyline: Personaggio comico dirompente sui social della prima ora, un giorno questo non gli basta più: la grande moltitudine di follower diventa ai suoi occhi insignificante. Federico Clapis sente il bisogno di essere preso sul serio per quello che vuole trasmettere al mondo e che ora vuole finalmente condividere con tutti: la sua vocazione per l’arte. È in questo mondo che si sente vivo e nel quale da sempre si sarebbe voluto esprimere. Spogliatosi del ruolo che lo aveva reso celebre, affronta il nuovo palco con lo stesso obiettivo di sempre: riuscire ad essere finalmente consacrato come artista internazionale. Federico Clapis forza le porte dell’Arte che si schiudono ma questo riuscirà a riempire l’animo di “Empty man”?. La partecipazione a un evento collaterale nell’ambito della Triennale di Milano 2020 finisce per assumere un ruolo centrale nella narrazione perché emblematico di questa ambivalenza con cui l’artista si trova a dover fare i conti. Man mano che il film si svela, e con esso si rivela la vita intima di Federico Clapis, iniziamo a intravedere le prime crepe nell’immagine dell’artista che emergono dalle pagine social e vediamo il lato più umano e vero, inclusi i suoi angoli più oscuri: è questo che ci fa immedesimare nella sua lotta e che ci fa parteggiare per lui.
Clapis invita quotidianamente il pubblico online a scrivere e condividere sui social network le sensazioni che le sue opere suscitano, considerando la condivisione una parte integrante dell’atto artistico. In questo modo, sculture, installazioni e videoarte diventano il veicolo di un'avventura più profonda, alla scoperta di un percorso di condivisone tra artista e utente.

Video


Foto