Napoli Film Festival
I Viaggi di Robi

Cast

Con:
Monika Pupa
Abdurrahman Tevruz
Jihad Yussef
Susan Nathan
Vasjan Lami

Soggetto:
Michele Fasano

Sceneggiatura:
Michele Fasano

Musiche:
Daniele Furlati
Roberto Re David

Montaggio:
Michele Fasano

Effetti:
Alessandro Meggio

Fotografia:
Michele Fasano

Suono:
Michele Fasano
Riccardo Nanni

Testi:
Husayn Mansr al-Hallaj

Testi:
Jall ad-Dn Rumi

Testi:
Muhy-d-Dn Ibn al-Arab

Testi:
Abd Al Kader

Testi:
Abd al-Karm Jl

Testi:
Abu-Ul Afifi

Animazioni 3D:
Alessandro Meggio

Voce Narrante:
Filippo Plancher

Voce Narrante:
Blent Dzgnoglu

Voce Narrante:
Khadija Madda

Voce Narrante:
Jean Paul Pierozzi

Voce Narrante:
John Tylor

Consulenza Scientifica:
Elvio Arancio

Consulenza Scientifica:
Giovanni Barba

Consulenza Scientifica:
Gianni Cova

Consulenza Scientifica:
Laura Pasquini

Produttore Esecutivo:
Michele Fasano

Il Viaggio di Seth a Otranto


Regia: Michele Fasano
Anno di produzione: 2009
Durata: 125'
Tipologia: documentario
Genere: archeologia/arte/sociale
Paese: Italia
Produzione: Sattva Films
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HD
Formato di proiezione: Digitale, colore
Titolo originale: Il Viaggio di Seth a Otranto

Sinossi: Il documentario descrive i contenuti sapienziali del mosaico pavimentale della Cattedrale di Otranto e li attualizza tramite un viaggio nei nostri giorni, attraverso lorizzonte mediterraneo orientale al quale Otranto apparteneva quando il mosaico fu steso. Lungo un itinerario che tocca Albania, Grecia, Turchia, Siria, Israele e Palestina, il racconto chiarisce, nelle sue ragioni profonde, come sia tuttora vivo il senso universale di quella radicale abolizione delle esclusioni che caratterizzava lo spirito cristiano delle origini: lammissione dei non ebrei e, a Otranto, dei non cristiani (ebrei e mussulmani), con le proprie originali esperienze di fede nella Signoria di Dio che agisce nel presente. Una summa teologica cristiana del XII secolo meridionale, che risente fortemente delle influenze della mistica islamica e di quella ebraica, in uno, della cultura mediterranea del tempo.

Ambientazione: Otranto (LE)

Note:
I testi presenti nel documentario sono tratti dalla Torah, Corano e Targum di Esther.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie