I Viaggi Di Roby
locandina di "Kalavria, La Terra dei Greci di Calabria"

Kalavria, La Terra dei Greci di Calabria


Regia: Davide Carbone, Freedom Pentimalli
Anno di produzione: 2018
Durata: 80'
Tipologia: documentario
Genere: arte/etnologico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Mediterranea Magna Grecia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Kalavria, La Terra dei Greci di Calabria

Sinossi: Il documentario è unicamente ambientato nell'Area grecofona calabrese, e si sviluppa sulle interviste ad alcuni dei principali personaggi del mondo grecocalabro: Annunziato Squillaci presidente dell’Associazione Jalò tu Vùa; Carmelo Giuseppe Nucera, presidente del Circolo Apodiafazzi; Filippo Violi, linguista recentemente scomparso; Rossella Agostino, direttore Antiquarium e Parco “Archeoderi” di Bova marina; Salvatore Dieni, presidente del Circolo Delia; Pasquale Faenza, storico dell’arte e direttore del Museo Gerhard Rohlfs di Bova; Maria Teresa Rodriquez, direttrice biblioteca regionale universitaria “G. Longo” di Messina; Domenico Nucera, esperto di cultura e lingua grecocalabra; Bruno Stelitano, poeta ellenofono di Roghudi.
Kalavrìa, la terra dei greci di Calabria, si articola su sei capitoli (1. L’origine dei greci di Calabria 2. Bova, gioiello dell’Aspromonte 3. Amendolea e Roghudi 4. Grèko, un patrimonio da ereditare 5. Gallicianò 6. Franco Mosino). Si configura quindi sia come strumento di divulgazione culturale, mirando al riscatto sociale ed alla rivalorizzazione della nostra storia, sia come veicolo di promozione territoriale, in grado di attirare un certo interesse accademico e turistico, con l’auspicio che tutto ciò possa avere importanti risvolti economici per un’area senza dubbio da riscattare e rivalorizzare.

Sito Web: https://www.facebook.com/kalavrialaterradeigrec...

Ambientazione: Calabria

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto