I Viaggi Di Roby

La Materia del Mondo. Ritratto di Nino Longobardi


Regia: Christian Caiumi, Geremia Carrara, Gisella Gaspari
Anno di produzione: 2004
Durata: 37'
Tipologia: documentario
Genere: arte/biografico
Paese: Italia
Produzione: Vitagraph
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Betacam SP
Formato di proiezione: Betacam SP, colore
Titolo originale: La Materia del Mondo. Ritratto di Nino Longobardi
Altri titoli: The Matter of the World. A Portrait of Nino Longobardi

Sinossi: Nino Longobardi è un artista napoletano molto legato all’essenza più profonda della città. Il suo lavoro è in stretta connessione col senso della materia e della morte che è l’altra faccia, forse meno nota, di Napoli. A Nino Longobardi non interessa gridare un messaggio all’umanità, ma attraverso il percorso realizzativo articolato e vissuto delle sue opere, tenta di dare un senso e una forma, specialmente per se stesso, alla sua appartenenza al mondo napoletano. I calchi di Pompei sono l’emblema di questa sospensione di Napoli tra la vita e la morte, per la loro qualità indefinibile, la loro fissità, e l’impossibilità di classificarli come corpi o sculture. Per questi motivi sono parte integrante dell’esperienza e dell’ispirazione di Longobardi. Nino Longobardi partecipa al progetto della collezione Terrae Motus, con un’enorme tela nella quale dilata la propria esperienza creativa, senza bisogno di interpretare il tema del terremoto. L’artista, secondo Longobardi, porta con sé degli elementi che servono alla sua vita, ma sono anche a disposizione dell’umanità, se per questa hanno un senso. Ma questo in fondo non è necessario.

Ambientazione: Napoli

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie