I Viaggi Di Roby
locandina di "Mami Wata"

Mami Wata


Director: Paola Beatrice Ortolani
Year of production: 2021
Durata: 8' 43''
Tipology: cortometraggio
Genres: drammatico
Country: Italia
Produzione: Save the Cut
Distributore: Son of a Pitch
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Mami Wata

Storyline: Gaia vive insieme alla nonna adottiva, in una casa rurale.
Ha un rapporto speciale con una pianta di gigli bianchi che ha coltivato nel terreno della nonna; ogni giorno si prende cura di lei.
Cristina è la figlia di un imprenditore molto potente.
È diversa da tutte le bambine. La sua pelle, diafana perché è albina, crea un muro di distanza con la realtà circostante.
Quando suo padre, un uomo senza scrupoli, è interessato al terreno della nonna di Gaia, Cristina si ribella.
Storia di un’amicizia pura e semplice, Mami Wata prende il nome da una divinità africana, simbolo dell’acqua e della dualità della natura: pura e incontaminata, ribelle e libera.

Ambientazione: Contursi Terme (SA)

"Mami Wata" è stato sostenuto da:
Comune di Contursi Terme
BCC Buccino
Comuni Cilentani


Video


Foto