Sudestival 2020

Morte per Acqua. Immigrant Song Hotel


Regia: Maurizio Fantoni Minnella
Anno di produzione: 2012
Durata: 35'
Tipologia: documentario
Genere: antropologico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Freezone
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Full Hd
Camera: Panasonic
Sistema di montaggio: Avid
Formato di proiezione: colore
Titolo originale: Morte per Acqua. Immigrant Song Hotel

Sinossi: A Marzio, un piccolo comune montano della provincia di Varese, al confine con il Canton Ticino, si attende il corpo di un giovane nigeriano, annegato due settimane prima nel lago di Lugano. Egli è uno dei tanti profughi giunti in Italia insieme ai suoi compagni dalla Libia in guerra. Sono temporaneamente ospitati in uno storico albergo a gestione familiare. L’incontro con persone provenienti da luoghi e da culture diverse, mette scompiglio nel villaggio e nell’albergo. Col trascorrere del tempo la famiglia formata da padre, madre e tre figlie, impara a dialogare con i rifugiati (quasi tutti africani), comprendere il loro dramma umano e le loro abitudini. La morte dell’amico ha gettato un velo di malinconia tra di loro. Quindi l’attesa del corpo che dovrà essere tumulato nel piccolo cimitero diventa febbrile. Tutto il villaggio partecipa al funerale. Finalmente il giovane, avrà una degna sepoltura accanto agli abitanti del villaggio.

Ambientazione: Marzio (VA) / Brusimpiano (VA)

Periodo delle riprese: Agosto 2011

"Morte per Acqua. Immigrant Song Hotel" è stato sostenuto da:
Comune di Varese
Coop Lombardia


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie