Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

7. Giornata della 64. Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia


7. Giornata della 64. Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia
Il cast del film "Il Dolce e l'Amaro" al photo call
Ieri alla 64. Mostra Internzaionale d'Arte Cinematografica di Venezia stato proiettato il secondo film italiano in concorso, "Il Dolce e l'Amaro" (2007, Italia, 98', prodotto da Sciarl e Medusa Film) di Andrea Porporati con Luigi Lo Cascio, Donatella Finocchiaro, Fabrizio Gifuni, Vincenzo Amato e Renato Carpentieri. La pellicola ha ricevuto una fredda accoglienza da parte della stampa, che non ha riservato nessun applauso all'opera di Porporati. Il film narra la storia di Saro Scordia, giovane palermitano che vuole ambisce a diventare un capo di "cosa nostra". Questa scelta lo porter a perdere il suo grande amore Ada, che rincontra anni dopo a Torino dopo aver compiuto un percorso di vita che lo porter ad usacire dall'organizzazione malavitosa. Pi che un film sulla mafia, descritta a tratti in modo quasi ridicolo, un film sull'evoluzione di un personaggio, sulla maturazione di un uomo, come l'ha definito lo stesso regista in conferenza stampa. Oltre a "Il Dolce e l'Amaro" stata anche la giornata di Sabina Guzzanti, che ha presentato il suo nuovo "Le Ragioni dell'Aragosta" (2007, Italia, 100', prodotto da Fandango e da Secol Superbo e Sciocco Produzioni) nelle Giornate degli Autori. Due anni dopo il sorprendente "Viva Zapatero!" (2005, Italia, 80'. prodotto da Studio Uno e Secol Superbo e Sciocco Produzioni), la Guzzanti porta alla Mostra un'altra pellicola impegnata, interpretata dal cast della trasmissione televisiva "Avanzi" (Pierfrancesco Loche, Cinzia Leone, Antonello Fassari, Stefano Masciarelli e Francesca Reggiani), che si riunisce in Sardegna per aiutare la Cooperativa di Pescatori di Su Pallosu. Il film, quasi un documentario, finisce per essere una riflessione sulla vita del gruppo di artisti che corrono in soccorso dei pescatori e sulla satira. Anche questa volta l'autrice spacca in due la critica, lasciando molti scontenti tra la stampa a fine presentazione. La Guzzanti ha spiegato in conferenza stampa di aver scelto il gruppo di "Avanzi", "perch quella trasmissione ha rappresentato un momento di libert nella televisione italiana in piena Tangentopoli dove i politici pensavano a come evitare la galera piuttosto che ai programmi che trasmetteva la tv e non come oggi, perch la nostra non certo una democrazia normale in quanto in Italia se hai cose da dire, non puoi farlo".
Gli altri due film proiettati ieri nella sezione in concorso sono stati "Help Me, Eros - Bangbang Wo ai Shen" (2007, Taiwan, 107') di Lee Kang Sheng e "I'm Not There - Io Non sono Qui" (2007, USA, 135') di Todd Haynes con Christian Bale, Cate Blanchett, Marcus Carl Franklin, Richard Gere, Heath Ledger, Ben Whishaw, Julianne Moore e Charlotte Gainsbourg , sulle molte vite di Bob Dylan. Dieci minuti di applausi e standing ovation per "Sous les Bombes" (2007, Francia/Gran Bretagna/Libano, 98') di Philippe Aractingi, film inserito nel programma delle Giornate degli Autori - Venice Days.


TV Call "Help Me, Eros - Bangbang Wo ai Shen"


Tv Call "I'm Not There - Io Non sono Qui"


05/09/2007, 18:20

Simone Pinchiorri