I Viaggi Di Roby

Note di produzione del film "L'Amore Non Basta"


Note di produzione del film
"L’Amore Non Basta" è il frutto di una scommessa produttiva abbastanza rara nel cinema italiano: quello di un film il cui budget è interamente coperto da capitali privati messi a disposizione, con molto entusiasmo e una inevitabile dose di audacia, da un gruppo di soggetti, alcuni dei quali al loro primo incontro con la macchina cinema, altri che hanno negli anni seguito e sostenuto la crescita artistica di Stefano Chiantini. Infine, l’apporto di Rocco Papaleo, che ha ridato nuova linfa al progetto, è stato prezioso.
Le riprese de "L’Amore Non Basta" sono durate cinque settimane, tra l’agosto ed il settembre 2007.
I tempi di preparazione sono stati brevissimi ma, come talvolta accade alle idee a lungo accarezzate e che hanno poi accelerazioni improvvise, all’inizio della scorsa estate si è verificata una straordinaria serie di circostanze: la disponibilità di un gruppo di grandi attori coinvolti dal travolgente entusiasmo di Chiantini, da Giovanna Mezzogiorno a Rocco Papaleo, da Alessandro Tiberi a Ivan Franek ad Alessandro Haber e Marit Nissen, e l’interesse da parte della Mediafilm. Il verificarsi di queste circostanze ha reso impossibile non raccogliere la sfida produttiva e buttare il cuore oltre l’ostacolo, superando tutte le inevitabili difficoltà.
Tutti, dagli attori al direttore della fotografia, dal regista alla scenografa alla montatrice fino ai tecnici di ogni reparto, hanno fatto proprio, nella diversità dei modi e delle situazioni, il film e hanno lavorato e collaborato con grande solidarietà e rara unità di intenti.
Il film è stato interamente girato in Abruzzo, per la maggior parte a L’Aquila, e poi ad Avezzano e Pescara. L’Abruzzo è stato scelto perché lì, nella sua terra d’origine, Stefano Chiantini aveva immaginato la storia, lì nella scrittura aveva fatto muovere i suoi personaggi: i paesaggi e le voci di quella terra, così ospitale, sono stati lo sfondo ideale .