Sudestival 2020

Serata evento al FilmStudio di Roma per "Non
Tacere" e "Diario di un Curato di Montagna"


Serata evento al FilmStudio di Roma per
Serata evento Mercoled 6 Maggio 2009 al FilmStudio di Roma per due documentari della cinquina dei David di Donatello. A Partire dalla ore 20:30 saranno proiettati nellordine: "Non Tacere" di Fabio Grimaldi e a seguire, alle 21:30, "Diario di un Curato di Montagna" di Stefano Saverioni. Saranno presenti gli autori e i produttori che introdurranno, al pubblico presente in sala, i due lavori.

"Non Tacere" racconta la storia di Don Roberto Sardelli e la vicenda straordinaria della scuola 725, che egli fond nel 1968 a Roma tra i baraccati dell "Acquedotto Felice". Don Roberto and a vivere in quel luogo di emarginazione condividendo problemi e speranze degli abitanti della periferia romana. Nel documentario, a distanza di trentacinque anni, rincontra i suoi ex allievi per scrivere, come allora, una lettera al sindaco di Roma, denunciando le nuove povert e le nuove ingiustizie. L'incontro sar l'occasione per riflettere sul significato dei cambiamenti avvenuti durante trentanni della nostra storia.
Il documentario stato girato a Roma, tra lAcquedotto Felice, dove ormai non esistono pi le baracche, e quelle moderne periferie della capitale, luogo di degrado e abbandono, dove vivono, in condizioni di estremo disagio, quelli che sono i nuovi baraccati di oggi: gli extra-comunitari. Alcune riprese sono, inoltre, state effettuate a Villavallelonga in Abruzzo e in Ciociaria nei paesini di Pico e Pontecorvo.

"Diario di un Curato di Montagna" ruota, invece, intorno alla figura di un giovane prete, Don Filippo Lanci, in servizio pastorale in una parrocchia ai piedi del Gran Sasso: un pugno di piccoli paesi solitari e quasi spopolati dove solo i pi anziani resistono. Ma proprio tra questa umanit semplice e ricca di tradizioni che il giovane e inquieto sacerdote trova, attraverso le proprie domande, la via per meglio comprendere se stesso e il proprio rapporto con Dio.
Il documentario stato girato nella provincia di Teramo, nei luoghi ora danneggiati dal terremoto, compresa la casa di Don Filippo Lanci, ora inagibile, allinterno della quale sono state realizzate molte delle riprese.

I due autori, entrambe abruzzesi, Aquilano Fabio Grimaldi e Teramano Stefano Saverioni, hanno ricevuto la notizia della candidatura nella Cinquina dei David di Donatello per il Miglior Documentario, proprio in Abruzzo nei giorni del sisma.

"Non Tacere" prodotto da Alessandro Bonifazi, Bruno Tribbioli per Blue Film e da Fabio Grimaldi con il contributo della Regione Lazio. Ha vinto il Premio per il Miglior documentario alla 16. Edizione dell'Arcipelago Film Festival ed vincitore della 2. Edizione del Visioni Fuori Raccordo Film Festival - Sezione Periferie Romane. E stato inoltre selezionato alla 61. Edizione del Salerno Film Festival.

"Diario di un Curato di Montagna" prodotto da Monotroupe in associazione con Cineforum Teramo, Cinik Records, Laura Aprati Media e con le musiche originali di Enrico Melozzi. E stato presentato in concorso in prima mondiale alla 57. Edizione del Trento Film Festival ed ha vinto il Premio per la Miglior Opera Italiana e il Premio della Stampa.

03/05/2009, 12:47